CONDIVIDI

Con l’ultima puntata di Senza Identità 2, trasmessa da Canale 5 maredì 12 gennaio 2016, entriamo finalmente nel vivo della vendetta tanto agognata da Maria Fuentes (interpretata da Megan Montaner) che arriverà durante un episodio che promette tantissimi colpi di scena, alcuni anche drammatici, per tutti i protagonisti della fiction spagnola che arriva così alla sua conclusione definitiva. Non ci sarà infatti una terza stagione di Senza Identità.

Nella puntata scorsa Maria e Pablo sono riusciti a consegnare al Ministro della Salute uscente le registrazioni audio che incastrano Enrique, Luisa, Miriam e Juan (ucciso e fatto sparire da Alex). Enrique ha anche scoperto, grazie al tradimento di Amparo, che dietro l’identità di Mercedes Dantes non si nasconde un’operazione dei servizi segreti (come gli aveva fatto credere Pablo) bensì proprio Maria. Così, anticipando i piani della nipote, con una mossa a sorpresa Enrique rinuncia alla carica di ministro, rinchiude Maria in un magazzino e fugge in Messico sotto falsa identità, prima che la polizia lo possa arrestare.

Dopo la fuga precipitosa di Enrique, a Madrid tutto cambia drasticamente: Luisa viene arrestata perché a conoscenza dei conti gonfiati della fondazione, Bruno muore tragicamente, e Maria sembra essere scomparsa nel nulla, al punto che Pablo si convince che la ragazza sia morta. L’idea lo fa andare fuori di senno tanto da rivolgersi nuovamente a Munoz e ai servizi segreti per trovarla. Ma il dubbio resta. E se Enrique avesse vinto la partita? L’unica che sembra non curarsi di nulla è Amparo che finalmente è diventata la signora di casa Vergel e da ordini come se tutto fosse suo, anche se il prezzo da pagare è stato altissimo.

Un colpo di scena inatteso ristabilirà il corso degli eventi, mettendo tutti i personaggi davanti alle loro responsabilità: la battaglia finale è giunta alla sua conclusione. Maria infatti non è morta. Dopo aver ucciso Alex che la teneva prigioniera, ha raggiunto Enrique in Messico. Il confronto finale tra i due avviene su una spiaggia isolata di Huatulco dove Maria riesce finalmente a mettere il suo nemico con le spalle al muro. Tuttavia, prima del tragico epilogo, Enrique rivela a Maria chi è stata a tradirla.

Tornata a Madrid, la giovane orchestra la sua ultima vendetta contro la sorella Amparo, a cui vuole farle soffrire le stesse pene che patì lei con la mafia cinese. Ma non riesce ad andare fino in fondo e, pentita, si limiterà solamente a spogliarla di tutti i suoi beni. Ora finalmente Maria è pronta a tagliare i ponti con la sua vecchia vita e a trovare la sua felicità insieme a Pablo e alla sorellina. Almeno fino a quando, inaspettatamente, qualcuno sbucato dal suo passato non tornerà per vendicarsi a sua volta.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here