CONDIVIDI

Da YouTube al set il passo a quanto pare non è così lungo, Frank Matano si è raccontato alla telecamera di Blogdicultura. Lo abbiamo incontrato sul set del film ” Tutto molto bello” di Paolo Ruffini, e con la sua naturale simpatia ha dato anche qualche suggerimento a chi, come lui, vuole diventare uno “youtuber”.

Alla seconda esperienza guidato dalla regia di Ruffini, Frank Matano dice di sentirsi “a casa” ed in perfetta sintonia con il poliedrico regista livornese, con il quale riesce ad esprimere al meglio la sua creatività ed il suo estro comico, ma nonostante questo, si sente pronto ad affrontare anche una vera e propria carriera sul grande schermo con ruoli diversi. Si parla anche di una sua possibile partecipazione alla trasmissione “Italia’s got talent”, ma non c’è nulla di cofermato ufficialmente.

Il mondo degli youtuber in Italia è ancora molto ristretto, al contrario dei paesi anglosassoni dove moltissimi giovani hanno il proprio canale e realizzano dei cortometraggi da far invidia a quelli cinematografici. Da noi i videomaker del tubo più popolari sono proprio Frank Matano e Gulglielmo Scilla – in arte Willwoosh – che con le loro avventure ironiche hanno fatto impazzire il web.
Matano ci racconta che con i suoi colleghi ha un belissimo rapporto e che sono molto amici, perchè appunto si tratta di una piccola dimensione ed ancora si tende a ” fare gruppo “, poi con Guglielmo Scilla ha lavorato anche nell’opera prima di Ruffini “ Fuga di Cervelli“.

Parlando di sè, si ritiene una persona timida, motivo per il quale ha scelto youtube come canale iniziale della sua carriera, proprio perchè si sentiva più a suo agio da solo con la sua telecamera.

Il video con l’intervista integrale:
[youtube http://www.youtube.com/watch?v=RHXCp9wgokU&w=560&h=315]

2 COMMENTI

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here