CONDIVIDI

Inizia con una data questa terza puntata live: 1974-2014, quarant’anni di musica dance e i talenti di X Factor 8 che si danno da fare per celebrare un genere popolare e divertente. Sorpresa iniziale con Vanessa Incontrada, conduttrice di Italia’s Got Talent, e i relativi giudici Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Frank Matano e Nina Zilli. Lo show, da poco acquisito da Sky, si fa pubblicità in vista delle prossime registrazioni delle puntata.

Dopo giovedì scorso, in una puntata resa infuocata dai giudizi di Morgan, i talenti rimasti in gara confermano il loro talento, ma non solo: c’è anche chi conferma le proprie fragilità, come i Komminuet e Vivian, la concorrente meno votata della prima manche. Le scelte di Victoria per Ilaria continuano a essere scontate e a rendere la ragazza un po’ noiosa; Leiner e Emma se la cavano alla grande con i loro pezzi, dimostrando il loro vero talento. Un po’ più fragile invece Riccardo, appena entrato nel programma.

Azzeccatissima ospite della serata è Kiesza, che canta Hideaway con la sua voce spettacolare: coinvolge anche i giudici nel ballo, e li va a trovare direttamente sul loro bancone.

La seconda manche vede protagonisti Madh e Mario, quest’ultimo inaspettatamente a suo agio con un pezzo da discoteca; Morgan azzarda di nuovo con gli Spritz For Five, facendo eseguire al gruppo la Quinta Sinfonia di Beethoven. Camilla si cimenta con Miss You dei magnifici Rolling Stones; chiude la gara Lorenzo, per la terza settimana di fila.

Al ballottaggio va in onda un altro scontro fratricida, questa volta per la squadra di Victoria, tra Vivian e Camilla: entrambe eseguono molto bene il loro cavallo di battaglia, Starships per la prima e Summertime Sadness per la seconda. I giudici si trovano davanti ad una scelta molto difficile, e dopo diverse esitazioni e la grande emozione di Victoria, si decide per il tilt. Il pubblico decide chi far rimanere: è Camilla a lasciare la gara.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here