CONDIVIDI

Will Smith sembra sempre più intenzionato a darsi alla politica. Dopo le recenti affermazioni di Donald Trump, che a quanto pare non hanno fatto discutere solo l’opinione pubblica ma anche personaggi conosciuti e di spicco, la star di Hollywood ha dichiarato di aver pensato più volte di presentarsi come candidato alle presidenziali degli Stati Uniti.

È stato proprio lo stesso Smith a rivelare le sue intenzioni, scherzando (o forse no?) durante un’intervista rilasciata per il programma Sunday Morning della CBS. «Se la gente continua a parlare di follie come quelle che ho sentito riguardo barriere da erigere e musulmani, mi costringeranno a buttarmi nell’arena politica. Ma dovrei fare per forza il Presidente, a cos’altro potrei puntare?”

A quanto pare l’attore ha sentito la necessità di esprimere il proprio pensiero riguardo al dibattito elettorale in corso, riferendosi chiaramente alle dichiarazioni rilasciate da Donald Trump, candidato per il partito repubblicano.

Già il mese scorso, durante un’altra intervista per The Hollywood Reporter, Smith aveva annunciato di sentirsi quasi costretto a doversi candidare per le prossime elezioni. Come altri suoi colleghi, quali Reagan e Schwarzenegger, anche Smith, che tornerà presto nelle sale cinematografiche con Concussion, non esclude quindi una probabile entrata in politica per il futuro.

L’attore, originario di Filadelfia, potrebbe presto decidere di abbandonare il cinema per intraprendere una nuova strada. L’ambizione e il coraggio sicuramente non gli mancano, e non ci sarebbe da stupirsi se un altro personaggio del mondo dello spettacolo decidesse di candidarsi alla presidenziali.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here