CONDIVIDI

Stiamo parlando proprio di lui, di Costantino Vitagliano, il tronista per eccellenza di Uomini e Donne, programma ideato e condotto da Maria De Filippi. Nato a Milano, classe 1974, l’aitante tronista ormai quarantenne aveva partecipato al programma di Canale 5 nel 2003: era stato corteggiato da numerose ragazze tra le quali si era distinta particolarmente Alessandra Pierelli, che si era rivelata poi la scelta finale di Costantino. Insieme, i due erano riusciti a creare un vero e proprio fenomeno mediatico, apparendo in numerose trasmissioni televisive, come Buona Domenica, per raccontare ai telespettatori come procedeva la loro storia d’amore.

In un’intervista successiva, Costantino ha poi rivelato che i tempi di Uomini e Donne non gli mancano affatto, e che da tempo ha interrotto ogni tipo di rapporto con Maria De Filippi, proprio colei che l’aveva lanciato nel mondo dello spettacolo. E sembra proprio che dopo Uomini e Donne, la carriera del bel milanese non sia stata così lunga. Dopo aver girato Troppo Belli nel 2005, insieme alla sua allora compagna Alessandra e a Daniele Interrante, Vitagliano si è dedicato di nuovo alla televisione, diventando uno degli inviati del programma Stranamore.

Oltre ad alcune altre piccole apparizioni in Tv, Costantino ha debuttato anche come attore di fotoromanzi, e ha pubblicato ben due libri, tra cui una sua autobiografia. Per i suoi quarant’anni ha voluto omaggiare i fans con il lancio di una sua applicazione per smartphone. Ora sembra che si stia dedicando a vari progetti, tra i quali spicca anche la scrittura di un terzo libro. Dal 2012 fa parte dello staff di Radio Studio Più, ed è diventato docente per un corso di formazione di personal shopper, con l’obiettivo di “insegnare come diventare imprenditori di se stessi”.

Per quanto riguarda la sua vita sentimentale, sempre sotto i riflettori, oggi Costantino è attualmente fidanzato con Elisa Mariani, con la quale ha in programma di sposarsi dopo la nascita della loro bimba, prevista per i primi giorni di settembre.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here