CONDIVIDI

Si sa, mollarsi con il proprio compagno dopo tanti anni di relazione è dura, specialmente se ciò accade dinnanzi a milioni di telespettatori.
Non deve essere stato semplice per Sonia Carbone, originaria di Napoli, partecipare a Temptation Island, il gioco delle coppie andato in onda su canale 5 la scorsa estate.

Durante la registrazione della trasmissione, infatti, la ragazza ha visto vacillare la relazione che la teneva legata a Gabriele Caiazzo, suo fidanzato da oltre nove anni.
Durante la permanenza nel contest ideato da Maria De Filippi, il ragazzo è stato visibilmente ‘turbato’ dalla presenza di Laura, la biondissima tentatrice del programma.
La povera Sonia ha dovuto sopportare la visione di video che ritraevano i due insieme, dapprima in atteggiamenti amichevoli, poi in circostanze decisamente compromettenti.

Cosa fare quando il proprio compagno subisce il fascino di un’altra donna? Come fare se con lei ricomincia a ridere con schiettezza, ad essere positivo e a vivere nuovamente la spensieratezza perduta con il partner di sempre? Ma soprattutto, come gestire le attenzioni verso una donna più bella, più simpatica e meno impegnativa? Bel dilemma.
Con grande sopresa Sonia ha saputo soffrire in silenzio, senza piazzate né scenate plateali e mantenendo un contegno esemplare nonostante il contesto pubblico.
Con grandissima maturità ha accettato lo smacco, senza mai sfociare in pazzie tipiche di chi viene mollato e non sa farsene una ragione.

Niente insulti, niente appostamenti notturni né sceneggiate napoletane; Sonia ha fatto il suo ingresso nello studio di Uomini e Donne parlando con grande maturità della propria rottura e commentando lo stato del suo ex ragazzo, ormai pentito della mancanza di rispetto e pronto a portarla all’altare.
Come si evince da quanto emerso nello studio di Canale 5, la ragazza non sembra disposta a fare dietrofront, ma c’è chi giura di averli beccati a cena insieme, la stessa sera della messa in onda di Uomini e Donne, in un ristorante giapponese di Portici, in provincia di Napoli.
Pace fatta?

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here