CONDIVIDI

Settimana intensa, quella appena conclusa, per le vicende del trono classico di Uomini e Donne, il programma condotto da Maria De Filippi su Canale 5.

Dopo un lunedì di consueto trono over, il tanto atteso trono classico va in onda martedì 13 ottobre. La puntata, dopo l’entrata dei tre tronisti, si apre con il solito siparietto dell’immancabile Tina, che impersona la cantante Arisa: performance che però vede la caduta simpaticamente ripresa della stessa opinionista. Il turno di inizio esterne spetta ad Amedeo, il bel napoletano 27enne: nella scorsa puntata avevamo assistito all’abbandono dello studio da parte di Rossana e Martina, risentite per il bacio del tronista a Sophia, che a quanto pare lo attrae solo fisicamente e non mentalmente.

Dunque la prima esterna vede Sophia recarsi in hotel da Amedeo, risentita per le sue parole riguardo l’attrazione esclusivamente fisica: i due si lasciano però senza chiarirsi e lei va via dell’hotel senza chiedere spiegazioni. In puntata Sophia ribadisce il suo fastidio e spiega ad Amedeo di non essere così caratterialmente, ma di essere riservata solo a causa delle telecamere. Amedeo invece continua a spronarla a fare emergere il suo carattere. Rossana e Martina, dopo l’esterna in cui Amedeo cerca di riprenderle, ritornano in puntata e qui, dopo i soliti battibecchi tra corteggiatrici, sollecitata per l’ennesima volta Sophia con zittisce le altre corteggiatrici conquistando il favore del pubblico e anche di un Amedeo piacevolmente colpito. Ma non è finita qui: l’esterna seguente è quella tra il tronista napoletano e la nuova corteggiatrice Melissa; la ragazza, molto prorompente dal punto di vista estetico, lo attrae palesemente, fino a far scattare il bacio. Alla visione di questo, Sophia, ormai inarrestabile, inveisce contro Amedeo, dicendogli di aver così sminuito il loro bacio e di non sapere se ritornare nella prossima puntata, perché delusa da lui.

Chiusa la parentesi Amedeo, si apre quella di Silvia in esterna con Maurizio, al quale la ragazza dice di avergli dato troppe attenzioni, corrisposte in puntata da atteggiamenti ambigui; Maurizio è inoltre accusato di non essere interessato a lei e di atteggiarsi a primadonna. Una volta in studio, nonostante le mille spiegazioni di lui, la tronista calabrese è decisa a mandarlo via, lui si alza e se ne va. Finisce così,in sospeso,la puntata di martedì. Per i due giorni seguenti vengono mandate in onda le puntate del trono over, seguite dalle lamentele dei fan desiderosi di vedere la continuazione della puntata del trono classico.

Che ritorna finalmente con la puntata di ieri, venerdì 16 ottobre, che prende le mosse dalle esterne di Silvia: si inizia da quella con Raphael, il bel brasiliano che aveva fatto irritare la tronista per le sue non-reazioni davanti alle esterne con Maurizio. Il corteggiatore raggiunge Silvia fino a casa sua a Catanzaro al fine di perdonare: qui conosce anche i genitori di lei, ai quali dice di tenere davvero alla figlia. Ovviamente la felicità di Silvia è tangibile, al punto che l’esterna si conclude con un bacio appassionato tra i due. In studio la reazione di Fabio, il nuovo corteggiatore (che però ha catturato in poco tempo l’interesse della bella calabrese), non tarda ad arrivare: il ragazzo, infastidito dal bacio, si alza ed esce, con Silvia che lo segue dietro le quinte, dicendogli che non si pente del bacio, ma che anche lui le interessa in un modo diverso. Le sorprese non finiscono qui. Questa volta è Silvia a farne una a Gennaro, raggiungendolo in stazione e bendandolo fino all’arrivo in un parco in cui c’è un puzzle da comporre con su scritto: “Guarda che mi piaci“. Silvia, insomma, sembra dare eguali speranze ai suoi corteggiatori, almeno per il momento.

I ragazzi nuovi dietro Gennaro, Silvia li ha conosciuti prima della puntata su Wittytv

Posted by Uomini e Donne on Venerdì 16 ottobre 2015

Passiamo al capito Gianmarco, sempre infuocato per i continui battibecchi con gli opinionisti Gianni e soprattutto Tina. Le sue esterne si aprono con quella con Veronica, la bionda corteggiatrice che ancora una volta provoca Tina: prima in esterna, con un libro di favole con le galline e poi in puntata con un abito provocatorio (che lei dice invece serva a sdrammatizzare) bianco con stampe raffiguranti galli, a cui inizialmente Tina risponde con la politica dell’indifferenza. Gianmarco, ritornando all’esterna, dice di provare solo un’attrazione fisica per Veronica, che la stessa corteggiatrice conferma. Tuttavia Tina si accende e accusa i due di essere d’accordo e di essere guidati dall’esterno: accuse che prevedibilmente i due rigettano.

Le esterne di Gianmarco continuano, dapprima con Loretta, riconquistata tra le sue corteggiatrici, e poi con Laura, la trentenne che aveva la scorsa puntata lo studio di Uomini e Donne, scontenta del comportamento di Gianmarco avuto con la nuova corteggiatrice Cecilia, che sembrava averlo conquistato da subito. Il tronista romano, dunque, in esterna raggiunge Laura per alcuni chiarimenti, in seguito dopo aver sentito una chiamata in cui lei diceva di rimanere nel programma per fingere. Appurato che la frase fosse dettata dalla delusione di lei nei suoi confronti, in studio Gianmarco, in risposta ad una domanda della De Filippi, afferma che Laura è, per adesso, la sua preferita e stila una sorta di classifica delle sue corteggiatrici: al primo posto Laura, poi Loretta, la nuova Cecilia e infine Veronica. Ennesima non reazione di quest’ultima che suscita nuovi dubbi e polemiche in studio, accusata di essere falsa.

La puntata si chiude col grande interrogativo fatto sorgere da Tina: la storia tra Gianmarco e Veronica è forse finta e pilotata dall’esterno?

[Photo & Video Credits: pagina Facebook Uomini e Donne]

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here