CONDIVIDI

Nella puntata di Tu sì que Vales, in onda ieri sera, come di consueto, non sono mancate le “performance” più bizzarre. Il programma ha offerto una vasta gamma di esibizioni che hanno regalato al pubblico momenti di divertimento e altri di massima tensione.
Tra le dimostrazioni più interessanti viste ieri sera, sicuramente possiamo citare quella di Erik Granzon, esibitosi in uno spettacolo piro-musicale all’esterno dello studio che ha guadagnato il 100% dei pareri positivi; Valgono, con l’88%, anche Joe e i fratelli, i quali cantano il tormentone Rosa Spinosa; assieme ad una agguerrita concorrenza, il 100% lo ottiene l’esibizione acrobatica di Katrin Padovani.

Tra le esibizioni che più hanno tenuto col fiato sospeso gli spettatori, il pubblico e la giuria, una su tutte è quella dell’artista David Merlini. Quest’ultimo si è fatto “ibernare” in un cubo di ghiaccio posto all’interno di una cella frigorifera per 24 ore, con il solo aiuto di una bombola d’ossigeno per la respirazione. Mentre il personale addetto, al termine delle 24h e della sua riuscita prova, lo liberava con fiamme e martelli, una pesantissima lastra di ghiaccio gli è caduta sul piede provocandogli la frattura della gamba. Tutto ciò sotto gli occhi terrorizzati dei giudici che si erano avvicinati per aiutare e sostenere il concorrente.

Ma, come si suol dire in questi casi, “The Show Must Go On“. Tu si que Vales ha poi proseguito con l’esibizione più trash della serata. Dopo lo spiacevole inconveniente, sul palco è salita Sara Mills. La sua peculiarità è molto particolare: muove il seno a ritmo di musica. Questo inusuale twerk, ovviamente, ha scatenato una valanga di commenti sul web – insieme alla giuria. Si scopre che questa singolare ragazza ha una protesi che le facilita la “riuscita” dell’opera che le vale il 52% e la bava del giudice Rudy Zerbi.
Non c’è che dire, “è stata un’esibizione piena di contenuti” per dirla alla Maria de Filippi.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here