CONDIVIDI

La prima cosa che avrete notato del principio di True Detective 2 – seconda stagione della serie HBO partita ieri notte e trasmessa da Sky Atlantic HD – è la canzone d’apertura. Come l’anno scorso, il prodotto ideato da Nic Pizzolatto, che stavolta vede come protagonisti Colin Farrell e Vince Vaughn, viene introdotto da un brano estremamente suggestivo: si passa da Far from any road di The Handome Family (stagione 1) a Nevermind, brano firmato e interpretato da Leonard Cohen, assoluto mostro sacro della musica mondiale.

Nevermind, che conta sull’arrangiamento di Patrick Leonard, oltre che dalla magnetica voce di Cohen, è accompagnato dai meravigliosi timbri vocali di due donne: Dana Glover e Donna DeLory.

Ecco il testo e, a seguire, la traduzione del pezzo.

Nevermind – Leonard Cohen

The war was lost
The treaty signed
I was not caught
I crossed the line

I was not caught
Though many tried
I live among you
Well disguised

I had to leave
My life behind
I dug some graves
You’ll never find

The story’s told
With facts and lies
I had a name
But nevermind

Nevermind
Nevermind
The war was lost
The treaty signed

There’s truth that lives
And truth that dies
I don’t know which
So nevermind

[canto in arabo]

Your victory
Was so complete
That some among you
Thought to keep

A record of
Our little lives
The clothes we wore
Our spoons our knives

The games of luck
Our soldiers played
The stones we cut
The songs we made

Our law of peace
Which understands
A husband leads
A wife commands

And all of this
Expressions of
The Sweet Indifference
Some call love

The High Indifference
Some call Fate
But we had Names
More intimate

Names so deep
And Names so true
They’re blood to me
They’re dust to you

There is no need
That this survive
There’s truth that lives
And truth that dies

Nevermind
Nevermind
I live the life
I left behind

There’s truth that lives
And truth that dies
I don’t know which
So nevermind

[canto in arabo]

I could not kill
The way you kill
I could not hate
I tried, I failed

You turned me in
At least you tried
You side with them
Whom you despise

This was your heart
This swarm of flies
This was once your mouth
This bowl of lies

You serve them well
I’m not surprised
You’re of their kin
You’re of their kind

Nevermind
Nevermind
I had to leave my
Life behind

The story’s told
With facts and lies
You own the world
So never mind

Nevermind
Nevermind
I live the life
I left behind

I live it full
I live it wide
Through layers of time
You can’t divide

My woman’s here
My children too
Their graves are safe
From ghosts like you

In places deep
With roots entwined
I live the life
I left behind

Traduzione

La guerra è persa
Il trattato siglato
Non mi hanno preso
Ho passato il confine

Non mi hanno preso
Ma molti ci hanno provato
Vivo tra di voi
Ben mimetizzato

Ho dovuto lasciarmi
La vita alle spalle
Ho scavato fosse
Che non troverete mai

La storia si racconta
Con fatti e menzogne
Avevo un nome
Ma non importa

Non importa
Non importa
La guerra è persa
Il trattato siglato

C’è una verità che vive
E una verità che muore
Non so quale
Quindi non importa

[canto in arabo]

La vostra vittoria
E’ stata così totale
Che alcuni tra voi
Han pensato di tenere

Un segno delle
Nostre piccole vite
Gli abiti che indossammo
I cucchiai i coltelli

I giochi d’azzardo
Dei nostri soldati
Le pietre che intagliammo
Le canzoni che scrivemmo

La nostra legge di pace
Che sottintende
Il marito guida
La moglie comanda

E tutto questo
Espressioni della
Dolce Indifferenza
Che alcuni chiamano amore

L’Alta Indifferenza
Che alcuni chiamano destino
Ma i nostri Nomi
erano più intimi

Nomi così profondi
E Nomi così veri
Sono sangue per me
Sono polvere per te

Non c’è bisogno
che ciò sopravviva
C’è una verità che vive
E una verità che muore

Non importa
Non importa
Vivo la vita
Che mi sono lasciato alle spalle

C’è una verità che vive
E una verità che muore
Non so quale
Quindi non importa

[canto in arabo]

Non ho potuto uccidere
Come uccidi tu
Non ho potuto odiare
Ho provato, ho fallito

Mi hai tradito
O almeno ci hai provato
Stai dalla parte
di quelli che disprezzi

Questo era il tuo cuore
Questo sciame di mosche
Questa era un tempo la tua bocca
Questa scodella di menzogne

Li servi bene
Non mi stupisce
Sei uno di loro
Sei come loro

Non importa
Non importa
Ho dovuto lasciarmi
La vita alle spalle

La storia si racconta
Con fatti e menzogne
Voi possedete il mondo
Quindi non importa

Non importa
Non importa
Vivo la vita
Che mi sono lasciato alle spalle

La vivo in pieno
La vivo in largo
Tra strati di tempo
Che non potete separare

La mia donna è qui
I miei figli anche
Le loro tombe sono al riparo
da fantasmi come voi

In luoghi profondi
Con radici attorcigliate
Vivo la vita
Che mi sono lasciato alla spalle

[Per il testo e la traduzione di ‘Nevermind’ si ringrazia www.leonardcohen.it]

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here