CONDIVIDI

Il compositore James Horner, premio Oscar per la miglior colonna sonora di “Titanic” nel 1998, è morto in un incidente aereo. A confermare il suo decesso, avvenuto all’età di 61 anni, è stata assistente Sylvia Patrycja: “Abbiamo perso una persona straordinaria, con un cuore enorme e talento incredibile. È morto facendo quello che amava. Grazie per il vostro sostegno e l’amore, ci vediamo lungo la strada“.

James Horner stava pilotando il piccolo velivolo quando si è schiantato in una zona isolata a circa 60 miglia a nord di Santa Barbara“, hanno detto i vigili del fuoco. Il monomotore di Horner si è schiantato verso le 9.30, ora locale, vicino al Quatal Canyon, nella Foresta nazionale di Los Padres, In California.

James Horner, in tutta la sua carriera, ha ricevuto dieci nomination agli Academy Awards, vincendone due nel 1998 per la miglior colonna sonora e la miglior canzone in “Titanic” (sua la “My Heart Will Go On” cantata da Celine Dion). Tra le sue colonne sonore più celebri anche quelle scritte per Avatar, Braveheart, Alien, Apollo 13, A Beautiful Mind.

Potremo ascoltare i suoi ultimi lavori nei prossimi mesi, con l’uscita di tre film: Southpaw, il boxing-drama con Jake Gyllenhaal e Rachel McAdams; di Jean-Jacques Annaud, Wolf Totem; “The 33”, un dramma basato sul disastro 2010 minerario in Cile.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattordici − 3 =