CONDIVIDI

Tom Hardy, famoso per le sue interpretazioni cinematografiche tra le quali ne La talpa di Tomas Alfredson, in Inception di Christopher Nolan, in Black Hawk Down – Black Hawk abbattuto, con alla regia Ridley Scott e Locke, acclamato film presentato a Venezia 2013 fuori concorso, diretto da Steven Knight.

Ed è proprio con Steven Knight e Ridley Scott che tornerà a lavorare Tom Hardy, l’uno regista l’altro produttore della nuova miniserie targata BBC. Steven Knight, oltre ad essere autore e regista di Locke per il grande schermo, è anche l’autore di Peaky Blinders, serie inglese di successo sempre sulla BBC.


Taboo sarà suddiviso in otto parti: ambientato nel 1813, vedrà protagonista James Keziah Delaney (interpretato da Tom Hardy), un avventuriero che torna dall’Africa ricco e potente dopo aver trovato dei diamanti, e che cerca vendetta per la morte di suo padre. Delaney rifiuta infatti di vendere la propria attività di famiglia alla Compagnia delle Indie Orientali, per mettersi invece in affari per conto suo, sfidando così il potere sempre maggiore dell’America e dell’Inghilterra.

Non solo tv per Hardy: il 19 settembre uscirà The Drop, il crime drama diretto dal belga Michaël Roskam, regista candidato all’Oscar per il dramma Bullhead. Il film, interpretato oltre che da Hardy anche dallo scomparso James Gandolfini, attore protagonista della serie cult I Soprano, tratta il tema della mafia. Tom Hardy è Bob, un ex criminale che ora lavora come barista. Quando il bar viene derubato, Bob e suo cugino nonché datore di lavoro Marv (James Gandolfini) si trovano nel mirino di un’indagine e della malavita.

James Gandolfini e Tom Hardy sul set di The Drop
James Gandolfini e Tom Hardy in una scena di The Drop

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here