CONDIVIDI

La lunga estate caldissima costringe i neuroni della redazione di Blog di Cultura a viaggiare a ritroso, ai tempi in cui non facevamo colazione senza Tommy e Oscar. Ricordate anche voi la serie televisiva Rai? In ogni caso vi rinfreschiamo subito la memoria.

Il cartone animato Tommy e Oscar è ambientato a Rainbow City, e vede la storia del ragazzino biondo tutto riccioli e sorrisi che vive con lo strampalato zio Leonard, bizzarro scienziato, e Oscar, alieno rosa che si nutre prevalentemente di note musicali e che può modificare a piacimento la forma del suo corpo. Il design del personaggio Oscar è lontanamente ispirato a E.T., l’amabile aliene dell’omonimo film di Steven Spielberg. Tra i tanti personaggi non possiamo dimenticare Yukari, la ragazza giapponese che non smette di ballare la Katonga Dance, e Woody Alien, il migliore amico di Oscar residente in Pianota, il cui nome è una parodia del noto regista.
Ma anche gli stupidi scimmioni Ork e Dork e il cane di famiglia Buck non sono certo da dimenticare.

Dalle origini della loro carriera, e dunque agli arbori, dalla loro prima apparizione dei due CD-ROM educativi per bambini “Il Fantasma del Teatro” e “Missione Musica“, i simpatici personaggi di Tommy e Oscar hanno riscosso un notevole successo in tutto il mondo, soprattutto nella nostra Europa, in America Latina e in Asia.

A seguire la sigla che anticipava le imperdibili avventure di Tommy e Oscar:

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here