CONDIVIDI

Il sequel di Pirati dei Caraibi si avvicina, con un capitano Jack Sparrow un po’ sfortunato alle prese con tante altre (dis)avventure e, addirittura, rischiando la morte per mano di mortali pirati fantasma guidati dal capitano Salazar. Ma non tutto è perduto perché la speranza di sopravvivere, per Jack Sparrow, si appende al leggendario Tridente di Poseidone, artefatto che può donare a chi lo possiede il controllo totale su tutti i mari.

In attesa di vedere un primo trailer e scovare più a fondo nelle nuove avventure di Johnny Depp, però, le notizie su Pirati dei Caraibi 5 non mancano affatto. Sappiamo, infatti, che l’attesissimo sequel diretto da Espen Sandberg e Joachim Rønning, avrà un cast da fare invidia: Javier Bardem, Brenton Thwaites, Geoffrey Rush, Kaya Scodelario, Golshifteh Farahani, Kevin McNally, Stephen Graham, David Wenham e- udite, udite- Orlando Bloom.

Già dallo scorso anno si vociferava un ritorno di Orlando Bloom nelle vesti di Will Turner, ma al Giffoni Film Festival 2015 ci ha pensato l’attore a confermare il suo ruolo, affermando: «Non posso parlare de I Pirati dei Caraibi 5, ma solo a voi posso confessare che nel prossimo film avrò una parte piccola. Sono contento però di poter ripresentare il personaggio di Will Turner al pubblico. E sarà anche l’occasione per presentare mio figlio». Inoltre, l’ufficialità è recentemente arrivata da parte della Disney durante la convetion per la presentazione al D23.
Ricordiamo che quello in Pirati dei Caraibi 5 si tratta di un ritorno, in quanto Orlando Bloom interpretò la parte di Will Turner già nelle prime tre pellicole nel 2003, nel 2006 e nel 2007.

Durante la presentazione al D23- dove è stata data la conferma di Orlando Bloom nella parte di Will Turner- non sono stati trasmessi filmati o mostrate immagini di Pirati dei Caraibi 5, nonostante le riprese del film previsto per luglio del 2017 siano già concluse da un pezzo.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here