CONDIVIDI

Disney+ è uscito negli Stati Uniti il 12 novembre 2019.

Dati incredibili quelli che si registrano; i nuovo servizio di Disney infatti può già vantare 10 milioni di utenti, ottenuti in appena 24 ore.

Un lancio pazzesco che supera le aspettative, già elevate nei confronti del servizio.

A quanto pare Disney, è riuscita a conquistare il pubblico con le sue proprietà, la promessa di numerose serie che vedranno protagonisti i personaggi iconici della compagnia, oltre a Marvel e Fox.

Un risultato che lascia a bocca aperta e dà inizio a una serie discussione sul futuro di Netflix.

Se Disney continuerà a conquistare un pubblico di questo calibro, per Netflix le cose si faranno davvero difficili.

Resta da valutare quanto l’ascendente Disney abbia effetto sul resto del mondo ma, 10 milioni di utenti in 24 ore, sono numeri che di sicuro stanno facendo tremare gli uffici di Netflix.

Naturalmente una spinta arriva dai 7 giorni di prova gratuita; Disney Plus infatti permette di testare il servizio, proprio come accaduto con Apple Tv+.

Per far capire quanto sia enorme il numero di utenti ottenuti in 24 ore, pensiamo al totale di abbonamenti delle concorrenti.

Hulu possiede circa 28 milioni di abbonati, Netflix 158 milioni circa; per Apple TV+ al momento non ha rilasciato dati.

In un solo giorno, Disney ha conquistato un terzo dei numeri Hulu, e potrebbe avvicinarsi pericolosamente a Netflix che, senza altre fonti di sostentamento, focalizzandosi proprio sullo streaming potrebbe trovarsi in guai seri.

A questo punto, la speranza è che Disney percorra una strada alternativa e produca serie e film di qualità, anziché seguire la strada commerciale di Netflix che ha visto la piattaforma peggiorare di mese in mese, fino a trasformarsi in un serieficio.

Staremo a vedere quale sarà il futuro di Disney +, l’avanzata infatti potrebbe anche arrestarsi prima del previsto, soprattutto se Netflix dovesse decidere di tornare a produrre titoli di valore.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here