CONDIVIDI

Quarta puntata delle Blind Auditions per il talent canoro “The Voice of Italy“, in onda ora su Rai 2. Il primo concorrente si chiama Joe Croci: è giovanissimo, ha solo 16 anni, e frequenta la scuola di Liuteria, dove impara a costruire strumenti. Joe sogna di fare il cantautore, e porta sul palco di The Voice of Italy “The Boxer“, con la quale incanta subito i giudici.

The Voice of Italy: Joe, dalla Liuteria al palco

Nessuno dei quattro, infatti, sembra avere alcun dubbio, e dopo pochi minuti di canzone la prima a voltarsi è Dolcenera. Poco dopo, si girano anche Emis Killa, Max Pezzali e Raffaella Carrà. Terminata la canzone, Dolcenera è già in piedi a complimentarsi sulla sua eccellente tecnica nel suonare la chitarra. Nel frattempo, mentre tutti rimangono stupiti dell’età del concorrente, Joe afferma che: “Io la musica però non la conosco… Ha fatto due mesi di lezione di chitarra classica ma mi sono rotto le balle…“. Raffaella è anche lei entusiasta: “Io telefono a Kenny Rogers e gli dico di chiamarti…“.

Tutti i giudici lo vorrebbero nel loro team, ma Joe dice di voler andare con il primo giudice che si è voltato per la sua performance: la scelta ricade quindi sul team Dolcenera.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here