CONDIVIDI

Si è chiusa la quinta puntata di Blind Auditions di ‘The Voice of Italy’: i coach hanno infine completato i loro team. Una serata ricca di talenti, quella di questo giovedì, che però non sempre sono riusciti a lasciare il segno: i posti per ogni squadra sono pochi, e la corsa alla vittoria si fa sempre più dura. Non sono mancate le battaglie tra i vocal coach per convincere i cantanti a stare dalla loro parte, e nemmeno le pressioni perché si schiacciasse il pulsante e fosse decretata la presenza di un nuovo talento nella gara.

Il primo a completare il suo team è J-Ax: aveva un solo posto disponibile, e lo ha riservato a Dylan Magon, rapper che ha riscosso successo tra tutti i giudici con la sua versione di ‘Talk Dirty’. Tutti lo invitano a provare qualcosa di diverso e divertente, ma, come era prevedibile, il ragazzo sceglie il giudice più vicino al suo stile.

É poi la volta del ribelle Piero Pelù, che fa subito centro con Claudia Megrè: la sua graffiante versione di ‘Wish You Were Here’ ha provocato una vera ovazione tra giudici e pubblico. Anche Andrea Ori ha una personalità rock, e con ‘Highway To Hell’ innesca una contesa tra i giudici che vogliono avere con sè questo talento. La squadra raggiunge il suo numero con Dejanira Giannarelli, che si esibisce con ‘Bring Me To Life’. Un team molto rock per l’ex Litfiba, che promette comunque sorprese.

La cantante Noemi, qui in vesti di vocal coach, si dimostra ancora una volta molto severa e critica nelle sue decisioni. Dopo diversi tentennamenti si lascia convincere da Lorenzo Pagani con ‘Come In Ogni Ora’, che la sorprende per il suo timbro caldo e virile, e Angela Pascucci con la versione di ‘Somebody To Love’ tratta dal musical ‘We will rock you’.

Manca solo la star Raffaella Carrà: ha avuto veramente molti dubbi nell’assegnare gli ultimi posti della sua squadra, e tanti cantanti sono stati messi da parte. Ce l’hanno fatta i fidanzati Sara Gozzi e Marco Galeoni cantando ‘Treasure’, ma già Raffaella promette di dar loro una veste più rock e aggressiva, e Benedetta Caretta, reduce dal successo di ‘Io Canto’, con la romantica ballata ‘The Power Of Love’. Le ultime due posizioni sono occupate da due ragazze, Valentina Sarto, dal timbro molto caratteristico, con ‘Warwick Avenue’, e Valentina Ranalli che ha conquistato il giudice con la sua energica esecuzione di ‘Limpido’.

Tutto è perciò pronto: dalla prossima settimana Federico Russo e Valentina Correani presenteranno le Battles, in cui i cantanti si sfideranno di puntata in puntata. Il traguardo è ancora lontano, ma le emozioni non mancheranno.

2 COMMENTI

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here