CONDIVIDI

Poche volte si pensa a quanto tempo si passa davanti alla televisione e, nello specifico, a guardare le proprie serie tv preferite; per molti infatti sono una vera e propria “mania” o per meglio dire una passione. Guardare un film consente di seguire le vicende dei protagonisti per due ore, nel migliore dei casi si può stare al fianco dei propri eroi per il tempo di una trilogia.

Quando invece si è telefili, ossia veri e propri amanti di serie tv, si può partecipare alla vita dei protagonisti per anni. Diventano amici, ci si appassiona alle loro storie, si soffre per i loro dolori e si gioisce per le loro vittorie. E per questo, anche se sono passate dieci stagioni, il tempo insieme a loro sembra essere sempre troppo poco.

Se però viene la curiosità di sapere quanto tempo si ha realmente trascorso davanti al televisore, il sito web Tiiime lo può quantificare in giorni, ore e minuti. Basta inserire il nome della serie tv. La pagina farà un calcolo attraverso il numero delle stagioni, degli episodi e della durata di ognuno di essi e in un batter d’occhio comunicherà quanto tempo si è trascorso in compagnia di Private Practice (tre giorni e due ore), di Dawson’s Creek (cinque giorni e otto ore) e di Dexter (quattro giorni). Alla fine si avrà la somma dei giorni trascorsi davanti allo schermo per seguire le proprie serie preferite.

A molti potrebbe apparire come tempo sprecato, trascorso passivamente e di cui non rimarrà nulla. È invece per l’alto livello dei prodotti, in particolare di quelli americani e recentemente anche inglesi, che quel tempo è speso bene quanto leggere un buon libro. In molti casi si tratta di vere e proprie opere d’arte con sceneggiature così complesse e ricche di spunti culturali ed emotivi da far invidia al cinema.

Se certo ci si diverte di fronte a Big Bang Theory o ci si appassiona per gli amori travagliati di Grey’s Anatomy, non si può sicuramente rimanere inerti e spenti di fronte alle metafore fantascientifiche sulla vita e sul coraggio ma anche sui difetti del genere umano di Doctor Who. E naturalmente non c’è niente di meglio che sette stagioni insieme a Buffy The Vampire Slayer per far crescere donne forti, sicure di sé e allo stesso tempo capaci di sacrificarsi per il prossimo.

UN COMMENTO

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here