CONDIVIDI

Terzo appuntamento con le Blind Auditions a The Voice of Italy 2. Come di consueto, in questa prima fase i coach hanno scelto i Talenti, girando le poltrone dopo aver premuto il pulsante “I want you“.

Federico Russo conduce in studio e dalla Family Room, mentre Valentina Correani si occupa della parte social del programma, tramite la pagina Facebook The Voice of Italy 2 – pagina ufficiale, il sito www.thevoiceofitaly.rai.it ed il profilo twitter @thevoice_italy con hashtag ufficiale #tvoi.

La prima blind audition si svolge al buio anche per il pubblico a casa. Si tratta di Francesco Marotta, 28 anni, di Faella, che si esibisce con Cough Syrup. Il primo a girarsi è Pelù, lo seguono J-Ax e Raffaella Carrà. Francesco ammette di essere indeciso sulla scelta del coach, dopo parecchie riflessioni decide di unirsi al #TEAMCARRÀ.

The Voice of Italy 2: Terza puntata di Blind Audition

La cantante della successiva esibizione è un volto già noto al pubblico: si tratta di Alessandra Drusian, 44 anni, membro dei Jalisse, duo che nel 1997 vinse il Festival di Sanremo grazie alla canzone Fiumi di parole. Alessandra si presenta con Fabio Ricci, altro membro dei Jalisse, nonché suo compagno. Alla domanda di Federico «perché vieni a The Voice?» la cantante spiega che, quando il successo finisce, bisogna sapersi rimettere in gioco. Il brano che porta è Io Canto nella versione di Laura Pausini. Nessuno si gira per lei e, una volta voltatisi a fine performance, i giudici non la riconoscono. La Carrà, una volta compreso chi ha davanti, è palesemente mortificata e spiega poi di averla trovata troppo vicina a Laura Pausini; J-Ax l’ha trovata troppo lontana dal proprio mondo:«L’attitudine e l’atteggiamento non fanno per me, sei bravissima comunque».

Talento successivo è la siciliana Sasha Susino, 21 anni, di Gela. Canta fin da bambina e la musica è l’unico mezzo che conosce per sentirsi libera. La sua passione l’ha aiutata ad accettarsi per quella che è. Si esibisce con Nothing Real but Love, di Rebecca Ferguson. Si gira subito Noemi, segue Raffaella. Quest’ultima non intende lasciarsela sfuggire, «I want you e basta» le dice, ma non è sufficiente a convincere Sasha, che invece opta per il #TEAMNOEMI.

Valeria Marchetti, 24 anni, ha usato la musica per superare i disagi con il proprio aspetto. Canta One and Only di Adele e colpisce la Carrà e J-Ax. Noemi le “rimprovera” troppe imprecisioni e teme che non potrebbe sopportare la tensione della gara, ma la famiglia dalla family room è in evidente disaccordo con la rossa cantante. J-Ax è invece più che mai convinto e non si lascia sfuggire l’occasione per una delle sue perle: «Hai suonato questo pezzo come una preghiera mi hai convertito alla tua chiesa». Valeria sceglie J-Ax per sperimentare qualcosa di nuovo.

Giuseppe Maggioni, 34 anni, Di Bergamo, è da poco diventato padre e fa parte di una tribute band dei Queen. Per la Blind Audition ovviamente canta un pezzo del gruppo, Don’t stop me now, accompagnandosi al pianoforte. Pelù si volta senza esitare, seguono Noemi e Carrà. J-Ax non si volta, scuote la testa poco convinto e ammette di non essere un ammiratore dei Queen, Noemi invece definisce il cantante «come l’amatriciana dopo un mese di dieta».La Carrà gli promette di insegnarli come diventare un vero animale da palcoscenico e la scelta ricade su di lei.

Il rapper Antonio Careddu, 31 anni è fan di Eminem e si presenta con un successo del suo beniamino, Without Me. Nessuno preme il pulsante, i giudici si aspettano che sia J-Ax a farlo, questi però non rimane colpito dall’interpretazione e per spiegare la mancanza di naturalezza nella performance si lascia andare ad una delle sue battute: «È stato un po’ come se stessi provando a partorire al contrario!».

Elisabetta Gagliardi, cantautrice, 30 anni, canta Amore disperato di Nada. Si girano Pelù, J-ax e Carrà seguono. J-Ax le attribuisce una performance convincente:«Aver convinto me con questa canzone è stato come aver venduto ghiaccio agli eschimesi».La ragazza sceglie Pelù, il primo ad avere girato per lei la poltrona.

Mattia Battistini 35 anni, ama la musica soul ed insegna musica all’asilo. Si esibisce con Billie Jean di Michael Jackson, in versione bossa nova. L’inglese è stentato, come notano Noemi e J-Ax. Pelù fa i complimenti per la rivisitazione del testo, ma per lui non si gira nessuna poltrona.

Piero Dread, 34 anni, vive a Milano, ed è stato leader del gruppo reggae Franziska. Sale sul palco con la propria chitarra ed esegue un medley tra No woman no cry di Bob Marley e I’m yours di Jason Mraz. Per lui si gira solo J-Ax.

La 21enne Carolina Russi studia Lingue Moderne a Roma ed è figlia di Anna Pettinelli, con la quale condivide l’amore per la musica. Sul palco interpreta Fallin’ di Alicia Keys. Tutti girano la poltrona, eccetto Noemi. La ragazza sceglie J-Ax.

La diciottenne Giorgia Pino, di Casarano, ha tanta grinta da cantare in una rock band. Voce graffiante, per la sua Blind sceglie Come foglie, di Malika Ayane. La ragazza è il nuovo membro del Team di Noemi.

The Voice of Italy 2: Terza puntata di Blind Audition

Esther Oluloro, 22 anni, di origine nigeriana, ha cantato già in cori gospel. La giovane ha un rapporto difficile con il padre e grazie a The Voice è proprio a lui che vuole dimostrare di valere. Il brano con cui si presenta è Stay di Rihanna. Convince i coach ed il pubblico, che per lei si alza in piedi. J-Ax non si è girato, è rimasto tuttavia davvero colpito dalla voce della ragazza, tanto da ammettere l’errore nel non aver premuto il pulsante e le chiede di cantare nuovamente parte del pezzo. Esther fa la sua scelta, il #TEAMPELU’.

Sale sul palco Benedetta Giovagnini. La musica è una passione di famiglia: la sorella Valentina, morta di recente in un incidente stradale, partecipò nel 2001 a Sanremo con il brano Il passo silenzioso della neve. Benedetta canta Blues in the night. Tutti i giudici si girano, Pelù è la sua scelta.

Dario Falasca, 33 anni, di Roma, porta un brano di Nek, Sei solo tu. Il ragazzo ha un timbro troppo simile a quello di Nek, i giudici non lo scelgono.

Federica Graziani, 23 anni, di Roma, ha studiato al Conservatorio ed insegna canto. Si emoziona parlando della sorella, portatrice di handicap. Per la sua audizione Federica canta Una poesia anche per te, canzone di Elisa. Premono il pulsante Pelù e Noemi, quasi alla fine dell’esibizione. La ragazza è il nuovo Talento del #TEAMNOEMI.

Esibizione al buio anche per il pubblico a casa per Maria Afrodite de Lucia, la quale si presenta con Do what you want, di Lady Gaga. I giudici sono combattuti, la voce che ascoltano non li convince fino in fondo e nessuno preme il pulsante “I want you“.

Accompagnandosi al pianoforte Andrea Manchiero, 33 anni, canta Anche per Te di Lucio Battisti. A The Voice cerca il riscatto dopo la vittoria a Castrocaro. Per lui si gira Noemi.

The Voice of Italy 2: Terza puntata di Blind Audition

Ultima concorrente in gara, la leccese Debora Debby Lou, che racconta di essere stata lasciata dal fidanzato venti giorni prima del matrimonio. Canta Black Velvet e la sua voce piace ai giudici. Debora deve scegliere tra Noemi e J-Ax e preferisce quest’ultimo.

Cresce il numero dei concorrenti nei quattro team:

nel #TEAMCARRÀ: Federica Buda, Tommaso Pini, Simone Di Benedetto, Francesco Capriglione Nunzia Anna Sardiello, Vittoria De Santis, Francesco Marotta, Giuseppe Maggioni

Per il #TEAMJ-AX: Luna Palumbo, Ivan Granatino, Giusy Scarpato, Cristina Scuccia, Yvonne Tocci, Alice Pardo, Giulia Dagani, Valeria Marchetti, Piero Dread, Carolina Russi, Debora Debby Lou

nel #TEAMNOEMI: Gianna Chillà, Simona Farris, Andrea Veschini , Antonella Anastasi, Gianmarco Dottori, Daniele Blaquier, Sasha Susino, Giorgia Pino, Federica Graziani, Andrea Manchiero

Il #TEAMPELU’ è al momento composto da: Giacomo Voli, Paola Bivona, Daria Biancardi, Andrea Azzurra Gullotta, Mia Schettino, Marco Costa, Steven Patrick Piu, Elisabetta Gagliardi, Esther Oluloro, Benedetta Giovagnini

UN COMMENTO

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here