CONDIVIDI

Questa sera, mercoledì 13 Gennaio, Rete 4 trasmette il film “Guardia del corpo“, pellicola realizzata nel 1992 e diretta da Mick Jackson.
Il film ha come protagonisti l’attore Kevin Costner e la bellissima cantante Whitney Houston, che ci ha lasciato da ormai quasi quattro anni.

Stasera in Tv, Guardia del corpo: curiosità sul film con Whitney Houston

Il film racconta dell’incontro tra Frank Farmer, un ex agente dei Servizi Segreti, e la bella rockstar e attrice Rachel Marron. Frank viene incaricato di proteggere Rachel da quando costei riceve delle lettere minatorie da uno sconosciuto. Ben presto però, Frank si scontra con il carattere arrogante della donna, ma tra i due l’attrazione reciproca è destinata a prendere il sopravvento sul rigido autocontrollo del bodyguard…

Stasera in Tv, Guardia del corpo: curiosità sul film con Whitney Houston

Ecco alcune curiosità sul film:
Il film rappresenta l’esordio al cinema per la cantante Whitney Houston dopo aver recitato in un episodio della serie tv “La piccola grande Nell” nel 1984.

Per il ruolo di Rachel erano state considerate anche: Pat Benatar, Olivia Newton-John, Madonna, Joan Jett, Deborah Harry, Janet Jackson, Terri Nunn, Kim Carnes e Dolly Parton.

L’attore Kevin Costner ha confessato di essersi ispirato per la sua interpretazione a Steve McQueen, al punto da volere un taglio di capelli simile a quello dell’attore.
Questo perchè il film originariamente doveva essere girato negli anni ’60 con Steve McQueen e Diana Ross come protagonisti. Il film venne poi rimandato perché si pensava che la pellicola potesse essere troppo controversa, dato che narrava la storia d’amore tra una donna di colore e un uomo bianco. Fu riproposto alla fine del 1970 con Ryan O’Neal e Diana Ross, ma il progetto fallì dopo pochi mesi a causa di differenze inconciliabili tra O’Neal e Ross.

La casa di Rachel (Whitney Houston), è la stessa in cui venne girato “Il Padrino“.

Bill Vitagliano, l’autista del cast, morì tragicamente a causa di un incidente sul set: rimase schiacciato tra due elevatori a forbice mentre veniva allestita una scena in un garage sotterraneo.

La canzone “I Will Always Love You“, cantata da Whitney Houston, vinse il premio all’MTV Movie Awards del 1993 come Miglior canzone.
La canzone ha poi venduto 12 milioni di copie nel mondo.
Inoltre, le canzoni “I Have Nothing” e “Run to You” ricevettero una Nomination per musica e canzone agli Oscar del 1993.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × 5 =