CONDIVIDI
squadra antimafia

Veloci e sempre in continuo sviluppo sono le notizie e gli spoiler riguardanti il cast dell’ottava stagione di Squadra Antimafia. La serie, targata Taodue film, di produzione di Pietro Valsecchi, la cui settima stagione sta andando in onda dal 6 settembre su canale 5, è ricca di colpi di scena e non smette mai di sorprende gli affezionati fan e telespettatori, che la seguono da anni. La notizia più importante, la cui veridicità è stata da poco ufficializzata, riguarda il personaggio di Filippo De Silva. L’attore Paolo Pierobon è stato confermato come regular star dell’ottava stagione di Squadra Antimafia.

squadra antimafia

Odiato e amato allo stesso tempo dalla maggior parte del pubblico, che segue le vicende e le indagini della Duomo della Squadra Antimafia di Catania, De Silva, tornerà ad essere il potente e feroce assassino che abbiamo sempre conosciuto. Il suo ruolo è cambiato di stagione in stagione e, come abbiamo imparato dalle stagioni passate, il cattivissimo agisce sempre di nascosto. L’ex agente dei servizi segreti compare sempre nelle situazioni più improbabili e modifica il corso degli eventi e della trama. Carismatico, forte e pieno di risorse, il suo ruolo di perfido e spietato assassino lo rende invincibile: un uomo che non si arrende mai anche se fa parte dei cattivi.

squadra antimafia

La notizia della sua presenza nel cast dell’ottava stagione ha entusiasmato tutti i fan. Le riprese di Squadra Antimafia 8 sono incominciate lo scorso 19 settembre e, accanto al cinico e perfido De Silva, ritroveremo la nuova regina mafiosa, Rachele Ragno. I due malvagi saranno nuovamente alleati? Quale sarà il ruolo che Paolo Pierobon dovrà interpretare per la prossima (e forse ultima?) stagione della serie?

Sono molti coloro che temono di non poter più assistere alle scene e alle avventure della coppia Calcaterra-De Silva, personaggi a cui tutti i fan solo legati ed affezionati e coppia a cui sarà difficile dire addio.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here