CONDIVIDI

Il finale tanto atteso della fiction firmata Taodue film di Pietro Valsecchi, Squadra Antimafia 6, è arrivato. La puntata si apre con la scoperta da parte di Calcaterra della base dell’organizzazione Crisalide. Avvertita la Duomo, il vicequestore segue il cattivissimo De Silva e scopre che il Grande Vecchio Mantia, capo supremo di Crisalide, è stato assassinato da Veronica Colombo che insieme con il braccio destro del vecchio, hanno preso posto al vertice dell’organizzazione. Con l’aiuto di Calcaterra il cattivo si salva mentre Veronica Colombo riesce a sfuggire alla Duomo e alla sorella Lara sconvolta poiché la credeva morta.

La squadra antimafia riesce a far ritornare in servizio Calcaterra con l’aiuto del giudice Licata e insieme si alleano con De Silva per avere nuove informazioni sui recenti progetti di Crisalide. I nuovi capi vogliono infiltrarsi nel governo, nello Stato facendo azioni di forza contro le istituzioni e la legge. Lara Colombo e la sua Squadra riescono a sventrare i piani di Crisalide che sta assoldando vecchi agenti fatti sparire o resi anonimi per colpire lo stato uccidendo magistrati, loro obiettivo è anche Licata, per fare stragi in Sicilia e ripulire l’immagine della società formata da uomini d’onore intoccabili ed insospettabili.

Squadra Antimafia 6: anticipazioni nono episodio

La lotta è dura e l’intervento di De Silva impedisce l’esplosione di una bomba nel centro di Catania, evitando una strage e un’azione di forza dimostrativa. Altro obiettivo di Crisalide è Rosy Abate che rappresenta un pericolo. La donna aggredita riesce a salvarsi e prende una decisione definitiva: per cambiare vita e lasciarsi alle spalle tutto il male che ha fatto e il dolore che ha provato decide di prendere i voti. Intanto De Silva salva la vita a Calcaterra restando vittima di un’esplosione. Ma la Duomo non trova il corpo all’obitorio. La distanza tra Lara e Domenico è sempre più grande e mentre il vicequestore è ossessionato da Crisalide la Colombo “sceglie” di restare con il collega Sandro Pietrangeli.

La notizia della “resurrezione” di Veronica giunge a Rachele Ragno che è sfuggita alla Duomo e cerca vendetta per la morte del fratello Nicola. Lara alla fine riesce a catturare la sorella prima che possa scappare di nuovo, mentre Calcaterra che ha saputo di Rosy si dirige da lei, ferito non può difendersi, viene aggredito e rapito. Chi è stato? De Silva? Lo scopriremo nella prossima stagione di Squadra Antimafia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 + 5 =