CONDIVIDI

Giampiero Mughini e Vittorio Sgarbi si sono sfidati a colpi di sedie e insulti.

L’apoteosi del trash si è raggiunta ieri sera su rete 4 in occasione di Stasera Italia-Estate, talk show condotto da Giuseppe Brinidisi e Veronica Gentile.

Parlando dei fondi russi della lega, Mughini e Sgarbi sono arrivati alle mani.

Una vera e propria pazzia che ha fatto impazzire il web e destinata ad entrare nella top10 della sfuriate di Sgarbi in televisione.

“Queste indagini sono un crimine, sono indagini politiche di una magistratura corrotta. Corrotta! Corrotta!“, urlava Sgarbi.

Ed ecco che Mughini partiva alla carica usando il linguaggio tipico del rivale:

“Gradirei che tu non mi rompessi i cogl**oni”.

Sgarbi prende la palla al balzo:

“Non romperli tu a me, testa di ca**o. E’ imbarazzante parlare con una testa di ca**o”.

Poi continua la pioggia di insulti, incontenibile e scatenata.

Nel tentativo di placare la situazione Brindisi fa partire un video ma la situazione in studio è già fuori controllo.

Cosa faccio lo prendo a pedate?”, dice Mughini, si alza e si avvicina a Sgarbi che intanto prende una sedia.

Pezzo di me**a”, “Sei un testa di ca**“, grida Mughini, ed ecco che arrivano altre persone a cercare di sedare la rissa.

Alla fine della battaglia, Brindisi si scusa col pubblico:

“Chiedo scusa, mi sento di farlo anche a nome di Vittorio e di Giampiero che per ora ha abbandonato lo studio. Cerchiamo di calmarci e di tenere dei toni più pacati.”

Una situazione incredibile dove si è arrivati vicinissimi alle mani.

Vittorio Sgarbi ancora una volta riesce a regalare un incredibile show in diretta tv.

Raramente si era arrivati a livelli di violenza e di scontro così elevati, una situazione senza precedenti da storia della televisione.

Un vero e proprio inno al trash che rimbalza su tutti i canali social ed è destinato a diventare tormentone nei prossimi giorni.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here