CONDIVIDI

Quando c’é di mezzo Vittorio Sgarbi, si sa che gli imprevisti sono sempre in agguato. Non ci lascia eccessivamente perplessi, quindi, sapere che di recente Sgarbi si é reso protagonista di uno strip a sorpresa davanti agli occhi di numerosi spettatori. Il critico d’arte venerdì sera si trovava al Padova Pride Village per tenere una lezione su “Arte e omosessualità”, rivelando che il grande Giotto, artista simbolo per la città di Padova, era omosessuale.

Dopo alcune battute con doppi sensi e racconti di esperienze personali, dovute all’amicizia con un grande scrittore omosessuale, é iniziato lo Sgarbi-show. Complici l’afa e l’elevata temperatura, Sgarbi si é improvvisamente spogliato, togliendo la camicia e rinfrescandosi con un bicchiere di acqua fresca. Superato un primo momento di sorpresa, il pubblico ha dimostrato di gradire l’improvvisa performance, acclamando a tutta voce “Vittorio, Vittorio!”.

Il critico é rimasto senza camicia per qualche minuto, fino a quando un suo assistente é intervenuto porgendogliene un’altra intonsa. Questa volta niente offese o parolacce, ma si é trattato comunque di un fuori programma che più che destare sorpresa ha divertito la folla, che sicuramente non é rimasta indifferente davanti allo show. Diciamoci la verità, sarebbe stato molto più strano se la conferenza si fosse tenuta regolarmente, senza intoppi o sorprese, visto che si sa che con Sgarbi i fuori programma sono all’ordine del giorno.

Ecco a voi alcune foto.

[Ph. Credits: Vittorio Ciccone]

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here