CONDIVIDI

Quinta puntata della serie tv spagnola Senza Identità, in onda su Canale 5, in prima serata, venerdì 9 gennaio. Visto il taglia e cuci fatto da Mediaset si tratta in realtà della settima puntata, dal titolo “Excusatio non petita”, ovvero “scuse non richieste”. Un episodio decisivo quello che andrà in onda venerdì prossimo, con la trama dei bambini rubati destinata a prendere una piega inaspettata. Ma veniamo alle anticipazioni della puntata.

L’incontro con un ex insegnante tra le strade di Madrid potrebbe mettere in pericolo la nuova identità di Maria (Megan Montaner). D’altra parte, qualcuno l’ha rintracciata tramite i suoi movimenti informatici. È arrivato il momento per Mercedes/Maria di uscire allo scoperto con una persona del passato che proprio non aspettava di rincontrare così presto. Di chi si tratterà?

Nel 2001, Maria e Juan (Daniel Grao) sospettano che i documenti sul traffico di bambini rubati che Roberto gli avrebbe dovuto consegnare, se non fosse stato ucciso, si trovino nella stessa stazione in cui avevano appuntamento. Ogni ricerca però sarà vana perché i documenti sono nelle mani di Alfredo Palomar, che ha sottratto a Roberto la ricevuta del deposito bagagli in cui erano custoditi. Così Maria inizia ad investigare anche sul conto dell’uomo, ma sarà ancora una volta sabotata dallo zio Enrique che rivela a Francisco (Jordi Rebellon) tutti i meccanismi delle adozioni illegali. Quando durante una festa in onore di Tata Micaela la ragazza rivela a tutti la sua storia, sbugiardando i genitori. Questo sconvolge profondamente Francisco che, pentito, le fa trovare sul comodino la ricevuta del pagamento della sua adozione. Ora Maria ha la prova decisiva che cercava, ma nonostante questo nutre ancora molti dubbi sull’eventualità di denunciare o meno la sua famiglia. Ma Juan, consapevole di sacrificare la sua nascente relazione con Maria, rilascia un’intervista sul caso dei bambini rubati in cui accusa anche i membri della famiglia Fuentes-Vergel. I due litigano perché la ragazza si sente tradita dall’avvocato che sembra averla solo usata per fare progressi sul suo caso. Ma tutto si risolverà al meglio e i due saranno più uniti che mai.

Per Maria però i guai non sono finiti. Enrique trama nell’ombra i fili di un inganno ai danni della nipote che coinvolge anche la madre biologica Fernanda (Victoria Abril), gravemente ammalata, e la sorella Amparo (Veronica Sanchez). Enrique sembra aver offerto una posta elevata in cambio del silenzio delle due donne. Ma Fernanda riuscirà a tenere la bocca chiusa quando scoprirà che è proprio il Vergel ad averle rubato la figlia? Ma soprattutto con questa nuova scoperta sul suo passato, Maria cambierà opinione rispetto alla denuncia?

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here