CONDIVIDI

Pronti ad urlare per la paura? Una nuova serie horror sta per approdare sul piccolo schermo: nata dalla mente di Ryan Murphy, creatore di Glee e American Horror Story, Scream Queens promette di essere un grande telefilm, soprattutto per il suo cast d’eccezione.

La storia inizia all’università di Wallace, dove la matricola Grace Gardner cerca di ambientarsi, puntando ad entrare nella confraternita Kappa, gestita dall’altezzosa Chanel Oberlin. Chanel è, ovviamente, tra le ragazze più popolari del college, ed è spesso in disaccordo con la preside. Mentre un nuovo anno accademico sta iniziando, un killer mascherato semina terrore tra gli edifici del campus. Ma la storia si sta ripetendo: vent’anni prima, una ragazza è stata trovata morta, proprio negli edifici della Kappa.

Ryan Murphy ha dichiarato che questa serie non ha nulla a che vedere con i suoi altri lavori horror: Scream Queens è innanzitutto un thriller, e quasi del tutto al femminile. Sono le donne le vere protagoniste di questa serie, come la talentuosa Jamie Lee Curtis, interprete della preside, la popstar Ariana Grande, Emma Roberts nei panni di Chanel e Lea Michele, che interpreta Hester, una ragazza piuttosto bizzarra.

Proprio in questi giorni la Michele ha dichiarato di sentire molto la mancanza di Rachel Berry, il suo vecchio ruolo in Glee: il suo nuovo personaggio è infatti completamente diverso, una bizzarra ragazza che indossa costantemente un busto. Un’ulteriore conferma che questa serie non ha nulla a che vedere con quanto il pubblico abbia già visto. Misteri, salti nel tempo, killer mascherati, sangue: quanto basta per un horror perfetto, non troppo spaventoso ma sicuramente intrigante.

La prima puntata della serie sarà trasmessa negli Stati Uniti il 22 settembre, su Fox: per la messa in onda italiana dovremo, purtroppo, pazientare ancora.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here