CONDIVIDI

É senza ombra di dubbio la criminologa più famosa d’Italia, grazie alle innumerevoli ospitate e consulenze in TV ma grazie anche all’esilarante imitazione della fenomenale Virginia Raffaele: che carattere però, Roberta Bruzzone! Dopo la reazione a dir poco stizzita della bella criminologa (che agì da consulente attiva durante il processo per il delitto di Avetrana) sui social, anche per via del puntuale post di Selvaggia Lucarelli, si è scatenato oggi un vero e proprio putiferio mediatico, con la Bruzzone prima contro la Raffaele, poi contro la Lucarelli, che a sua volta aveva preso le difese dell’imitatrice.

Ad alcuni però, specie tra gli adepti delle risse in tv, sarà tornata in mente l’intensa zuffa tra la bionda 42enne di Finale Ligure e il Principe indiscusso delle telerisse, Vittorio Sgarbi: il duello rusticano andò in scena poco più di un anno fa durante una puntata di Linea Gialla, che verteva proprio sul giallo dell’assassinio di Sarah Scazzi e sul concetto di femminicidio.

La Bruzzone, all’epoca, si dimostrò degna rivale del temibile Vittorio, tanto da servirsi – senza timori reverenziali – del suo proverbiale capra per passare al contrattacco. Ecco il video della lite tra Roberta Bruzzone e Vittorio Sgarbi avvenuta nel febbraio del 2014.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here