CONDIVIDI

Miguel Bosé schiera se stesso per il duetto inedito con l’ospite Renato Zero. Sulle note di Magari, si ha la massima espressione della musica con due volti storici della scena musicale, dentro le cui note si può percepire il fascino di chi di musica ne ha fatto il pane quotidiano.
Sulla musica che scorre, alta la commozione tra il pubblico e tra la giuria di qualità, formata da Luca Argentero, Sabrina Ferilli e Gabry Ponte. La stessa attrice aveva, infatti, gli occhi lucidi lungo tutta la durata del brano, non riuscendosi a separare dal ruolo di giudice imparziale così come gli è stato richiesto.

Il duetto ha suscitato molto scalpore, tanto che per lasciarsi trasportare meglio dalla canzone, i due cantanti si sono tenuti per buona parte del tempo la mano. Al termine del brano, Renato Zero e Miguel Bosé si sono abbracciati e baciati, per poi prendere strade diverse.
Standing ovation tra il pubblico al termine di Magari.

Renato Zero ha fatto i complimenti a Maria De Filippi e al pubblico per l’entusiasmo mostrato: la concorrenza è la formula magica per diventare qualcuno, ha dichiarato, riferendosi alla sua lotta per le copertine dei rotocalchi.

Emma Marrone li ha definiti, dopo l’esibizione, due mostri sacri della musica.

http://www.youtube.com/watch?v=0i2FpRMI4xo

2 COMMENTI

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here