CONDIVIDI

Il Papa aveva invitato le parrocchie ad accogliere i profughi in fuga dalla guerra; un servizio di Piazza Pulita mostra la reazione della Chiesa, e la risposta in Vaticano e a Roma non è delle migliori.

Un giornalista di origini arabe si finge un profugo siriano, si aggira con le telecamere nascoste per la città del Vaticano e per alcune Chiese di Roma, e chiede aiuto per lui e i suoi due figli. Nessun prete e nessuna organizzazione ecclesiastica lo accoglie; c’è chi lo manda via infastidito e chi invece lo indirizza in altri posti dove non sanno come aiutarlo.

In studio un parroco prova a difendere gli altri preti, ma la reazione del pubblico in sala è veemente. Il conduttore di Piazza Pulita, Formigli, incalza e invita il Pontefice a guardare il video e decidere lui se il comportamento dei preti è stato corretto.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here