CONDIVIDI

L’ansia da hiatus è il nemico numero uno degli appassionati di serie tv. E lo è ancora di più per i fan di Outlander che dopo un finale choc dovranno attendere quasi un anno per vedere che ne sarà dello straordinario viaggio intrapreso da Claire e Jamie alla corte del Re di Francia. Le riprese della nuova stagione sono attualmente in corso in Scozia e termineranno a febbraio 2016. Questo significa che il primo episodio non arriverà sugli schermi prima di aprile 2016. La seconda stagione, in 13 puntate (tre in meno della prima), sarà un adattamento del secondo libro della saga di Diana Gabaldon, meglio noto ai fan col nome di “Dragonfly in Amber” (nell’edizione italiana “L’amuleto d’Ambra” e “Il ritorno”). Si tratterà di un arco narrativo completamente diverso dal primo, a cominciare dalle ambientazioni più eleganti e raffinate della corte parigina. La struttura non sarà certo semplice e lineare: svariati salti temporali (che arriveranno fino al 1968), trame e nuovi personaggi che vanno e vengono. I primi tre episodi sono stati già girati e forse un teaser trailer potrebbe arrivare già al Comic-Con di San Diego nei prossimi giorni. In ogni caso, per aiutarvi a sopportare meglio la vostra Droughtlander, abbiamo raccolto tutto ciò che finora c’è da sapere sulla seconda stagione di Outlander.

Viva la France

Se la prima stagione era ambientata totalmente in Scozia, la seconda avrà come sfondo Parigi, Francia. Ma dimenticatevi la Parigi di adesso perché nel 1744 non c’erano ancora molti di quei monumenti che l’hanno resa così celebre nel mondo (la Torre Eiffell, per esempio). È anche per questo motivo che la produzione non allontanerà molto dalle highlands scozzesi: la Ville Lumieré sarà infatti quasi totalmente ricostruita tra la Scozia e il sud dell’Inghilterra. Mentre qualche angolo della bella Praga verrà usato per riprodurre le strade della capitale francese. “Parigi sarà totalmente un’altra ambientazione; la Scozia è più rude: tavoli di legno, fumo, lume di candela,” ora invece spiega lo showrunner Ron Moore la serie approderà in un mondo fatto di “seta e colori vivaci.” Non mancheranno feste sfarzose alla corte del Re Sole Luigi XV, ma anche inganni, bugie e sotterfugi che serviranno a dare un tono più politico alla trama.

Credits: Frazer Harrison/Getty + Getty Images for The People's Choice Awards
Credits: Frazer Harrison/Getty + Getty Images for The People’s Choice Awards

Cambiare il futuro

Non dimentichiamoci che Claire e Jamie vanno a Parigi con in mente un solo scopo: fermare la rivolta Giacobita, la scellerata ribellione guidata da Prince “Bonnie” Charles Stuart che culminerà nella tragica battaglia di Culloden, segnando la fine della cultura delle Highlands. Mentre tentano di cambiare il futuro Jamie e Claire dovranno anche avere a che fare con i fantasmi del passato che ripiomberanno sul loro presente in tutta la loro brutalità: lei è incinta, lui invece porta ancora scolpiti nell’anima i postumi di quello che è successo con Randall. Dalle torture di Wentworth il loro amore ne è uscito rafforzato, ciò che accadrà in Francia lo consoliderà ulteriormente. In un mondo nuovo e sconosciuto Jamie e Claire dovranno però capire chi sono, quale direzione prendere e quale sarà il loro posto nella storia. Oltre alle avventure parigine vedremo anche qualche salto in avanti nel tempo: il che significa Jamie e Claire invecchiati di almeno vent’anni. Ma niente paura, Sam Heughan e Caitriona Balfe rimarranno al loro posto, solo con qualche (finta) ruga in più.

Nuovi personaggi

Nella prossima stagione faranno la loro comparsa diversi nuovi personaggi, tra cui un nuovo villain. Black Jack ci sarà ancora, non temete, ma a mettere i bastoni tra le ruote ai nostri protagonisti arriverà Le Comte St.Germain (l’affascinante Stanley Weber), mercante di vino e membro della corte francese, con la reputazione di essere spietato e di dilettarsi nell’occulto. Tra gli altri personaggi che vedremo, ci sono: Jared Fraser (Robert Cavanah), cugino di Jamie; Alex Randall (Laurence Dobiesz), fratello minore del Capitano delle Giubbe Rosse; Annalise de Marillac (Margaux Chatellier), ex interesse amoroso di Jamie; Bonnie Prince Charlie (Andrew Gower); Mary Hawkins (Rosie Day), una giovane donna che Claire metterà sotto la sua ala protettrice; Master Raymond (Dominique Pinon, Il favoloso mondo di Amelie), guaritore con una grande conoscenza di segreti dell’occulto e della politica; Louise de la Tour de Rohan (Claire Sermonne), personaggio realmente esistito; Fergus (Romann Berrux), giovane orfano che verrà adottato da Jamie. Ritroveremo poi Frank (Tobias Menzies) che avrà molto più spazio sullo schermo, rispetto a quanto ne abbia nel libro. E infine tra i personaggi più attesi (e ancora non annunciati) ci sono Brianna, figlia di Jamie e Claire, e Roger MacKenzie (che abbiamo visto versione infante nella prima stagione).

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here