CONDIVIDI

Non è Stato Mio Figlio torna in onda con la quarta puntata in prima serata su Canale 5 martedì 29 marzo 2016. Da questa settimana, infatti, la fiction con Gabriel Garko e Stefania Sandrelli sarà inserita stabilmente nel palinsesto del martedì sera. E c’è grande attesa di conoscere l’evoluzione della trama, nonostante la fiction non abbia riscontrato il successo di ascolti sperato. Nel terzo episodio si sono visti momenti di suspence e colpi di scena che potrebbero far ben sperare, ma a detta dei protagonisti sarà proprio la quarta puntata l’episodio chiave in cui la storia prenderà una piega inaspettata e decisiva.

Andrea (Gabriel Garko) è in carcere, dopo che l’alibi fornito al Commissario Lanci per scagionarsi dalla morte di Ornella (Maylin Aguirre), viene smentito dalla falsa testimonianza della sua ex Rebecca (Anna Favella), che plagiata dalla madre dichiara di non averlo visto la sera dell’omicidio. Così il rampollo di casa Gelardi si ritrova ingiustamente rinchiuso in una prigione, la stessa in cui è recluso anche Amedeo Strada (Gaetano Amato), il boss che il padre di Barbara, Pietro Mascelloni (Bruno Eyron), crede sia implicato nella morte di sua figlia. Nonostante questo Pietro sta collaborando con la moglie di Strada per facilitarne la fuga dal carcere, ma come abbiamo visto dal promo della puntata, qualcosa non andrà secondo i piani e a beneficiarne è proprio Andrea, che riesce così fortunosamente ad evadere. Fuori dal carcere, invece, Anna (Stefania Sandrelli) e Nunzia (Adua Del Vesco) continuano a indagare da sole per dimostrarne l’innocenza e sventare il complotto ai suoi danni. Le loro ricerche le porteranno ad una scoperta incredibile.

Nel frattempo, il misterioso Carlos continua ad agire nell’ombra contro la famiglia Geraldi. Dopo essersi messa in contatto con Anna, Lily (Valentina De Simone), l’amica di Barbara arrivata da Londra in suo aiuto, viene tramortita e rinchiusa da Carlos e la sua complice, Edda, nella cantina della loro casa nel bosco, dove si trova anche il bambino di Barbara. Quale sarà ora la loro prossima mossa? Lily riuscirà a mettersi in salvo portando con sé il piccolo?

Intanto, Gina (Daria Baykalova), informata della morte della sua compagna Ornella, è appena tornata in città. Che c’entri il misterioso CD in suo possesso di cui tutti i protagonisti di questa storia sono disperatamente alla ricerca?

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here