CONDIVIDI

Insieme a Nicole Kidman, Ellie Goulding, Eros Ramazzotti ed Ezio Bosso, ospite della seconda serata del Festival di Sanremo 2016 sarà Nino Frassica.

Nato a Messina nel 1950, dopo anni di gavetta a Milano (dove ha anche studiato al Piccolo), Frassica viene scoperto nel 1983 da Renzo Arbore, che gli affida la parte del tecnico della televisione Tele Ottaviano in “FF.SS. – Cioè…che mi hai portato a fare sopra a Posillipo se non mi vuoi più bene?“. Il comico conquista per la straordinaria abilità nel creare giochi di parole e gag vocali (una sorta di antesignano di Checco Zalone) e Arbore lo inserisce dunque nel cast fisso di Quelli della notte, trasmissione cult degli anni ’80.

È lì che Nino Frassica partorisce uno dei suoi cavalli di battaglia: “Non è bello ciò che è bello, ma che bello che bello che bello“.

Intuendo il talento di Frassica, Maurizio Nichetti gli affida il ruolo da protagonista nel film Il bi e il ba, piccola perla del nostro cinema comico anni ’80: l’attore messinese interpreta Antonino Scannapieco, emigrato siciliano che va in cerca di fortuna a Roma, accompagnato da una straordinaria efficacia retorica.

Nel frattempo, Frassica continua la propria ascesa in TV , da Indietro tutta a Fantastico 7: negli anni ’90 Frassica è presenza fissa nel cinema comico mainstream, rappresentato da film come Vacanze di Natale ’91 (dove forma un’esilarante coppia gay con Andrea Roncato) e Anni ’90.

L’attore siciliano, evolvendo e adattando il proprio personaggio, rimane attivo anche negli anni 2000, dove prende parte a diversi programmi televisivi di successo (Striscia la notizia), film, sia italiani che stranieri (The tourist e Somewhere) e fiction: dal 1999 Nino Frassica è colonna portante del cast di Don Matteo, insieme a Terence Hill. Nella fortunatissima serie interpreta il maresciallo Cecchini.

Pubblicata da Mondadori, nel 2014 esce la sua autobiografia, “La mia autobiografia (70% vera 80% falsa)“.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × cinque =