CONDIVIDI

Michelle Hunziker è stata vittima di stalking e ricatti sessuali.

La famosa showgirl estremamente attiva sui social ha vissuto in passato brutte situazione che l’hanno spinta fondare un’associazione che difende le vittime e fa comunicazione sulle questioni dello stalking e delle molestie.

In particolare ha parlato alle ragazze più giovani, che spesso cedono a ricatti sessuali da parte di ex partner e hacker.

Le donne giovani sono davvero piene di sogni. Purtroppo però sono esposte al rischio di lasciarsi infinocchiare da manipolatori che fanno loro delle promesse, per poi semplicemente usarle e gettarle via. Noi invece dobbiamo insegnare loro che col ricatto sessuale non si arriva da nessuna parte.

Poi ha parlato delle donne adulte, anche loro vittime di queste situazioni ma che reagiscono in modo differente.

Il discorso è diverso per le donne adulte. Queste ultime quando si trovano davanti a un ricatto sessuale possono e soprattutto devono dire di no, altrimenti diventano corresponsabili, non più vittime.

LA Hunziker è stata in passato vittima di ricatti sessuali, e non sempre è riuscita a rimanere salda sulla sua linea.

“Ho sempre ritenuto più importante ricordarmi che siamo noi le responsabili del nostro destino. Ero estremamente consapevole che se avessi ceduto sarebbe stata anche mia la colpa.

Ha parlato poi del movimento #MeToo e dei suoi successi, in particolare in Italia dove l’attenzione mediatica ha spinto molte persona a raccontare la loro esperienza, mostrando un sistema torbido, in particolare legato al mondo dello spettacolo e della cultura, senza parlare del mondo universitario.

Il luogo comune, e l’accettazione di ricatti e comportamenti illegali e disgustosi, sono stati nel tempo assimilati, movimenti come #MeToo hanno cercato di riportare la situazione alla normalità, tornando a condannare abusi e molestie.

In Italia, poi, è rimasto anche un effetto concreto e tangibile: la legge che istituisce il Codice Rosso.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here