CONDIVIDI

Dopo aver apprezzato il fascino dell’attore Ian Somerhalder, Damon Salvatore di “The Vampire Diaries”, è la volta di un altro volto noto della serialità americana. Si tratta di Matthew Bomer, classe 1977, divenuto celebre ai fan del piccolo schermo come Neal Caffrey, il protagonista assieme all’attore Tim DeKay di “White Collar”.

Da poco scelto, se accetterà, come guest star per la nuova stagione di “American Horror Story”, l’attore originario di Houston ma amante di New York non si è fatto mancare nulla. Dopo alcune apparizioni in “Tru Calling” con Eliza Duzuku e “Chuck” con Zachary Levi, Bomer è stato al cinema nel prequel di “Non Aprite Quella Porta”. Con “White Collar” torna però alla televisione che gli regala un enorme successo.

Al cinema tornerà con successo nel 2012 in “Magic Mike”, di cui tra poco inizieranno le riprese del secondo film, e nel 2014 in “Storia D’inverno”, film con Colin Farrell, Russell Crowe e Jennifer Connelly. Per quel che riguarda la televisione invece, ormai sul finire di White Collar, Bomer è apparso in “Glee” come fratello di Blaine.

Matt Bomer a settembre arriverà anche in Italia in “The Normal Heart”, vincitore della categoria “Miglior Film Tv” agli Emmy Awards 2014, diretto da Ryan Murphy e con un cast stellare; infatti oltre a Bomer ci sono Mark Ruffalo, Julia Roberts, Taylor Kitsch, Jim Parsons e Alfred Molina.
Era in molti, dopo l’annuncio della trasposizione cinematografica del romanzo “Cinquanta sfumature di grigio” a volerlo nei panni del protagonista Christian Grey affiancato dalla candida Alexis Bledel in veste di Anastasia. Così non è stato, ma si spera di rivederlo presto in tanti altri prodotti di successo.

UN COMMENTO

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here