CONDIVIDI

Il Grande Fratello Vip non è solo fumo negli occhi.
Anche nei posti più inaspettati ci possono essere rivelazioni importanti, e dichiarazioni altrettanto importanti.
Cristiano Malgioglio ha ammesso, proprio nella Casa, di non avere mai fatto coming out con i suoi genitori, ma invita i giovani a non nascondersi:
“Non devono vergognarsi, non bisogna soffrire. Si nasce con tendenze diverse, tutto qui”.
Cristiano Malgioglio ha riunito intorno a sé i suoi compagni di gioco al Grande Fratello Vip per tenere una specie di lezione su un argomento che gli sta particolarmente a cuore: l’omosessualità.
Seduto al centro del gruppo degli stazionati con Aida Yespica, Daniele Bossari, Ignazio Moser, Ivana Mrazova e gli altri, il cantante ha ammesso di non aver mai parlato con i suoi genitori della sua vita privata: “Non ho mai detto niente della mia vita ai miei genitori”.
Il paroliere si commuove e continua dicendo:
“Mi dispiace per i ragazzi che non hanno il coraggio di raccontare la loro omosessualità. Devono liberarsi di questa cosa, non devono vergognarsi, non bisogna soffrire, si nasce con tendenze diverse, tutto qui. I genitori devono essere intelligenti, non ci si deve vergognare di un figlio gay. Bisogna volere la felicità dei figli, io vorrei questo. E poi vogliamo mettere la sensibilità di un omosessuale? È immensa!”
Momento importante e davvero toccante quello vissuto da Cristiano.
E infine si lascia andare dicendo:
“I genitori a volte sono più omofobi delle persone stesse e lo fanno perché magari si vergognano dei propri figli. Ma di che cosa si devono vergognare? […] Non bisogna soffrire perché uno è omosessuale! Siamo tutti uomini solo che si nasce con delle tendenze diverse.”
La vita è bella perché è varia, e nessuno può e deve permettersi di giudicare le scelte e i sentimenti altrui.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here