CONDIVIDI
Luke Perry sepoltura funghi

L’amatissimo e recentemente scomparso Luke Perry, è stato seppellito in un modo alternativo.

Per la sepoltura infatti sono stati utilizzati una serie di elementi biologici che rispecchiano l’amore per l’ambiente della star di Beverly Hills.

Postando una foto di una gruppo di funghi, Sophie Perry la figlia di 18 anni di Luke scrive: “A dicembre sono stata a San Francisco con due dei miei migliori amici. Uno di loro non era mai stato in California, così siamo andati a vedere il Redwood National Park. Ho scattato questa foto pensando che quei funghi erano proprio bellissimi. Ora i funghi hanno tutto un altro significato per me”.

L’abito di Luke Perry è infatti composta da funghi, un materiale particolare quello scelto per seppellire la celebre star.

Sophie stessa la definisce una “geniale opzione eco-friendly”.

Lo speciale abito trasforma il corpo in decomposizione in un importante nutriente della terra.

In senso filosofico, il corpo torna letteralmente alla terra andandone a far parte in modo biologico.

“A scoprirlo, è stato mio padre. E non l’ho mai visto così entusiasta come di questa cosa. È stato sepolto in questo abito, uno dei suoi ultimi desideri”.

Una notizia triste e allo stesso tempo positiva.

Luke Perry infatti è rimasto fedele a se stesso anche nella fine, la sua sepoltura è un messaggio chiaro nei confronti dell’amore per l’ecologia e della vicinanza alla natura dell’attore, scomparso prematuramente dopo un inctus dal quale non è riuscito a riprendersi.

La sepoltura di Luke Perry raggiunge così un livello diverso e, nel dolore, si va ad unire una sorta di speranza, quella di un mondo migliore e di una vita oltre la vita connessa alla natura profonda del mondo.

Certo, l’idea del vestito di funghi può fare strano, era però una richiesta precisa di Luke che, in qualche modo, doveva aspettarsi la fine imminente.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here