CONDIVIDI
Luke perry ictus

Divo della tv e amato da generazioni di ragazzine, Luke Perry è gravissimo.

Il protagonista di Beverly Hills 90210, noto a tutti per il ruolo del personaggio cult Dylan, sarebbe in gravi condizioni dopo un ictus che lo ha colpito nella giornata di ieri.

L’uomo sarebbe stato soccorso dal 911 che lo ha portato nel più vicino ospedale.

Secondo alcune fonti, Luke Perry sarebbe in coma farmacologico, indotto proprio dai medici, o forse in uno stato di profonda sedazione.

La versione del come è stata riportata dal settimanale TMZ, mentre la versione dei sedativi arriva dall’ufficio stampa di Perry.

L’attore sarebbe quindi in cura in terapia intensiva, non ci sono aggiornamenti però sulle sue condizioni.

Nelle ultime ore sono arrivati moltissimi messaggi di solidarietà da parte di fan e colleghi; i primi a parlare dell’accaduto sui social sono stati Shannen Doherty e Ian Ziering.

Brenda della serie televisiva ha pubblicato una foto che vede lei e Luke abbracciati e Ian Ziering, ha pubblicato una foto con il commento “Non ho parole per esprimere il dolore che ho nel cuore”.

In questi giorni si era parlato di un ritorno di Beverly Hills, priva grande serie tv capace di conquistare un pubblico giovane e di accompagnare con le sue stagioni una generazione di ragazzi e ragazze.

La notizia dell’ictus è un fulmine a ciel sereno e ha lasciato tutti senza parole.

La speranza è che il Dylan di Beverly Hills possa riprendersi presto e non subire danni dal grave attacco.

Non sempre l’ictus infatti lascia segni indelebili e, a seconda della situazione di Perry, le cose potrebbero anche migliorare.

Purtroppo però, le notizie che arrivano parlano di un grave ictus, dal momento che l’attore, inizialmente capace di parlare con i medici sarebbe stato messo in coma farmacologico per evitare il peggio.

Non ci resta che attendere nuove notizie dagli USA.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here