CONDIVIDI
jar jar bings haters odio

Jar Jar Bings è considerato uno dei personaggi più inutili e irritanti dell’intera saga di Guerre Stellari. L’odio verso il personaggio non conosce limiti e, ancora oggi su forum e gruppi collegati alla saga si trovano meme e commenti contro la strana creatura vista nei film successori della triade originale.

La cosa grave però, è che nell’ondata di odio e disprezzo è finito anche Ahmed Best, attore e doppiatore della creatura equina che ha affermato in questi giorni di aver pensato al suicidio dopo gli insulti e le minacce ricevute a seguito dell’interpretazione.

La creatura dello scandalo la troviamo per la prima volta nella Minaccia Fantasma, uscito nel 1999: era stato creato per creare allegria e smorzare un film altrimenti molto lento e marziale, l’effetto ottenuto non è però stato quello desiderato e la creatura si è trasformata in un elemento ridicolo, in grado di rovinare momenti di grande tensione e di divertire davvero poche persone rispetto a quanto preparato.

Best ha pubblicato l’informazione sul suo account Twitter recandosi proprio nel luogo dove vent’anni fa aveva pensato al suicidio. Nella foto compare anche il figlio che best definisce «un regalo ricevuto per essere sopravvissuto». Ed ecco che, inconsapevoli delle vicende personali dell’attore, moltissimi fan hanno iniziato a scusarsi nei suoi confronti.

Naturalmente però la rete è la rete, e non mancano haters che non conoscono limiti.

La vicenda però fa riflettere su quanto le community di appassionati possano trasformarsi in un vero incubo per autori e attori, cosa che avviene da sempre fin dagli albori delle serie di racconti, e poi con ancora più forza con l’avvento di serial e cinema. Da ora in poi, probabilmente gli attori ci penseranno due volte prima di accettare un contratto che gli vede interpretare personaggi insoliti nelle principali saghe del cinema che muovono le enormi masse del web.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here