CONDIVIDI

Nella terza puntata del 1 aprile de Le tre rose di Eva 3 c’è stato un nuovo ingresso in scena, quello di Davide, un bambino che fin dai suoi primi passi ha destato stupore e un pizzico di paura agli occhi dei telespettatori. Aurora crede fortemente che sia stato Davide ad aiutarla quando era stata fatta prigioniera pochi giorni prima, e per questo cercherà di convincere sia Alessandro che Antonio che sembrano essere scettici. Sempre Davide scatenerà la curiosità di Edoardo, che si ricorderà di aver visto il bambino già un’altra volta in passato.

Tra Edoardo e Davide, infatti, avverrà un incontro inquietante, durante il quale il Monforte vedrà il ragazzino disegnare per terra un pentacolo con delle candele per poi mettersi al centro. L’arrivo del misterioso Davide potrebbe in qualche modo centrare con la possibile morte di Edoardo nel finale della terza stagione? Nel frattempo Tessa e Ruggero sembrano avvicinarsi pericolosamente, anche se la ragazza rimane delusa quando scopre che l’appuntamento galante a cui era stata invitata dall’uomo altro non era che un pretesto per consegnarle una pistola con cui difendere Aurora.

Per quanto riguarda la prossima puntata, che andrà in onda il 10 aprile sempre su canale 5, sembra che i nostri beniamini siano impauriti da una catastrofe che potrebbe arrivare da un momento all’altro: esiste realmente la “maledizione dei Gori” o è pura suggestione?

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here