CONDIVIDI

Venerdì 1 maggio in prima serata arriva su Canale 5 la settima puntata de Le tre rose di Eva 3: nello scorso episodio Ruggero (Luca Ward) è riuscito a dare un volto alla persona che gli aveva sparato: si tratta della figlia Viola, scoperta sorprendente e “quasi” prevedibile.

Questo avvenimento ha fatto avvicinare il Camerana ad Aurora (Anna Safroncik), che per la prima volta lo ha chiamato “papà”. I turbamenti della bella Gori, però, continuano e Alessandro (Roberto Farnesi) continua nonostante tutto a starle accanto cercando di tranquillizzarla.

Nel frattempo Edoardo (Luca Capuano) continua le ricerche per scoprire le ombre del suo passato che ancora non ricorda, ma qualcosa di sconvolgente si nasconde subito dietro l’angolo: Davide (Andrea Pittorino), il misterioso bambino dagli occhi di ghiaccio, sembra avere a che fare col dottor Maniero.

Edoardo intanto ritorna da Aurora perché sospettato del rapimento, ma dopo essere stato sorpreso dai Carabinieri accanto al cadavere di Clara, la ragazza incontrata proprio a Rondici da Aurora, i sospetti su di lui si fanno sempre più evidenti. Poco dopo, di notte, Alessandro vede Davide allontanarsi verso la casetta sull’albero e a quel punto decide di inseguirlo.

Ruggero intanto si è deciso a fare il grande passo con Tessa (Giorgia Wurth): nozze in vista? Lo scopriremo nella prossima puntata.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × 2 =