CONDIVIDI

Domani sera, martedì 5 Gennaio, va in onda su Rai 2 in prima serata il film “L’apprendista stregone“, diretto da Jon Turteltaub nel 2010.

Il film ha per protagonisti gli attori Nicolas Cage e Jay Baruchel, ed è ispirato al segmento “L’apprendista stregone” del film musicale d’animazione Disney “Fantasia“: quest’ultimo, a sua volta, si basa sull’omonimo poema sinfonico del 1890 di Paul Dukas, ed è ispirato all’omonima ballata del 1797 di Johann Wolfgang von Goethe.

Il film è ambientato nella New York contemporanea, dove un giovane studente di college, David “Dave” Stutler (Jay Baruchel) accetta di diventare l’assistente e l’apprendista dello stregone Balthazar Blake (Nicolas Cage).

L'apprendista stregone su Rai 2: curiosità sul film

Lo stregone addestrerà il giovane a combattere contro le forze del male che incombono su Manhattan, capitanate dal perfido stregone Maxim Horvath (Alfred Molina) e dall’illusionista Drake Stone (Toby Kebbell).

Ecco alcune curiosità sul film:
“L’apprendista stregone” è uscito nelle sale cinematografiche statunitensi il 16 luglio 2010, mentre in Italia l’uscita in sala è avvenuta il 18 agosto 2010.

Nel film sono presenti innumerevoli citazioni alle opere precedenti prodotte dalla casa d’animazione Disney, tra le quali: nella cameretta del Dave ancora piccolo è presente una sveglia che raffigura Buzz Lightyear, personaggio della saga Disney di Toy Story.

Quando Dave, sempre infante, arriva nel negozio di Balthazar trova una lampada e prova a sfregarla, in chiaro riferimento ad Aladdin.

Nella scena in cui Dave incanta le scope per pulire il laboratorio vi è un chiaro riferimento al famosissimo episodio presente nel film d’animazione Fantasia (1940): inoltre, nella stessa sequenza vengono anche incantati i piatti, come faceva Merlino ne La spada nella roccia, film del 1963.

Nella scena dove Dave e Rebecca (Teresa Palmer) si trovano sul tetto di un palazzo, lei confida al ragazzo di temere l’altezza, e lui la fa avvicinare al parapetto tendendole la mano e pronunciando la frase “Ti fidi di me?“; sono le stesse parole che Aladdin dice a Jasmine sul balcone della camera della principessa, nel film Aladdin del 1992.

Quando Horvath e Drake si recano in un ufficio dell’università per cercare di scoprire dove si nasconde Balthazar, il mago si finge un professore, ma alla richiesta di un impiegato di mostrare un tesserino lo stregone lo ipnotizza facendogli ripetere “Io non devo vedere la sua tessera di identificazione della facoltà“. Alle sue spalle, facendo il verso al proprio capo, Drake dice “Questi non sono i droidi che state cercando“, in chiaro riferimento a Guerre stellari.

L'apprendista stregone su Rai 2: curiosità sul film

Quando Dave prende la Grimhold nell’appartamento di Drake, fa contrappeso con la mano, temendo che ci sia una trappola e imitando Indiana Jones quando prende l’idolo della fertilità ne “I predatori dell’arca perduta“.

La posizione delle mani con cui i personaggi del film lanciano la magia della folgore plasmatica, ricorda molto la Kamehameha di Goku nel manga di Dragonball.

L'apprendista stregone su Rai 2: curiosità sul film

Nella dimora di lusso di Drake Stone è presente un cartone tridimensionale di Magic: l’Adunanza.

La scena su pergamena del temuto incantesimo “Il Risveglio” è un’illustrazione realizzata da Gustave Dorè per la Divina Commedia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × 1 =