CONDIVIDI

Candidata favorita alla statuetta come miglior attrice protagonista per Still Alice – un film del 2014 scritto e diretto da Richard Glatzer e Wash Westmoreland – Julianne Moore ha rivelato recentemente il suo vero nome spiegando i motivi che l’hanno spinta a scegliere quello per cui oggi è conosciuta nel mondo cinematografico.

Julie Smith: si chiamerebbe così la nota attrice in corsa al premio Oscar 2015. Per evitare casi di omonimia infatti, Julianne avrebbe deciso di optare all’assemblaggio dei nomi dei suoi genitori. Il nome di mio padre era Peter Moore Smith e il nome di mia madre era Anne Smith – dice – li ho usati entrambi per non arrecare dispiacere a nessuno dei due.

Ma l’attrice dice anche che quello di Julianne Moore sarebbe solo un nome usato in ambito lavorativo. Piuttosto, nella sfera privata, amici e parenti si rivolgono a lei chiamandola Julie, appunto. Dunque qualora sareste così fortunati di incontrarla per strada, saprete già come chiamarla.

Un Oscar già prenotato e sicuramente meritato per la parte da protagonista nel film tratto dal romanzo Perdersi, scritto dalla neuroscienziata italiana Lisa Genova.
Ricordiamo che Still Alice è il dramma di una donna che, a causa della malattia, perde progressivamente il controllo sulla sua vita. La serenità familiare non sarà più tale e così il suo prestigio professionale.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here