CONDIVIDI

Nell’ultimo episodio di Il nostro piccolo grande amore, in onda domenica scorsa su Real Time, Jennifer Arnold ha finalmente ricevuto la notizia che aspettava di sentire da mesi ormai. Dopo quattro lunghi e difficili mesi di chemioterapia la donna ha ricevuto dal suo oncologo un certificato di buona salute. Al termine dell’ultimo round di chemioterapia tutta la famiglia Klein si è riunita in ospedale per congratularsi e festeggiare Jen, con tanto di fiori, palloncini e dei cupcake, molto apprezzati dal piccolo Will.

http://www.youtube.com/watch?v=8sbjWf1laLk

La vita della donna e dell’intera famiglia era stata sconvolta quando, un anno fa, le era stato diagnosticato un tumore all’utero, ma ora la star del reality della TLC può tornare finalmente alla sua vita normale. Tanta felicità ovviamente, ma anche tanta preoccupazione. “Sono impaziente di tornare a lavorare in ospedale come medico, invece di essere un paziente, ma non credo che questo possa avvenire così facile come accendere o spegnere un interruttore”, ha spiegato Jen durante l’episodio. “Penso che serva un momento di transizione per superare questo grande stress e riportare divertimento e serenità nelle nostre vite”. L’episodio è stato anche un’occasione per la coppia di riflettere intimamente sulla sfida che hanno affrontato durante questi mesi di malattia in cui Jen ha avuto l’ennesima dimostrazione di quanto forte sia l’amore che Bill prova per lei. “Tu mi ha dato forza e coraggio. Sei stato la mia roccia durante tutto questo tempo,” dice la donna a suo marito in una dichiarazione d’amore appassionata. “Quando piango disperata nel letto di notte, tu mi accarezzi la schiena e mi fai sentire subito meglio. Mi supporti, e mi dici che tutto andrà bene. È stato difficile andare avanti, ma tu sei stato forte nonostante tutto. Ti sei preso cura di tutto, di me e dei bambini.”

Ma il momento davvero emozionante di tutta la puntata è quando Jen suona la campana. Negli Stati Uniti, per i pazienti affetti da cancro, questo è un momento molto significativo per gettarsi il dolore alle spalle e ricominciare una nuova vita. Come spiega Jennifer, suonare la campana vuol dire “che il cancro è andato via, tu sei in via di guarigione e non servono altri cicli di chemioterapia”. Un giorno da festeggiare quindi. Ora che questo brutto capitolo è finalmente finito, tutta la famiglia può voltare pagina e andare avanti. E infatti, nemmeno il tempo di assimilare la bella notizia, Jen è già pronta a tornare in pista quando, appena dieci giorni dopo il suo ultimo ciclo di chemio, le si prospetta un viaggio di lavoro a San Francisco. È proprio il caso di dirlo: niente può fermare questa donna che ammette di aver imparato tanto da questa brutta avventura, cambiando completamente la sua prospettiva sulle cose: “Voglio godermi la vita un po’ di più, e voglio stressarmi un po’ meno”, perché dopo tutto questo “ho capito che la vita è breve e so che voglio abbracciarla appieno per non sentire che mi stia passando davanti.” Una grande lezione da cui tutti noi dovremmo prendere esempio.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here