CONDIVIDI
Chi è Jeff Bezos

Jeff Bezos si da alla filantropia.

Il fondatore di Amazon, Jeff Bezos che ha di recente toccato la vetta dei 1000 miliardi con la sua azienda, ha deciso di darsi alla beneficenza creando assieme alla moglie la compagnia One Day Fund, fondo di beneficenza che parte da 2 miliardi di dollari e si dà l’obiettivo di supportare le associazioni che si occupano dei senzatetto e di creare esili dedicati alle fasce più povere della popolazione.

L’annuncio è arrivato via Twitter, e pare una risposta alle critiche mosse nei confronti del CEO, uomo più ricco della storia al momento assente nel mondo delle beneficenza.

Bezos è diventato infatti ricchissimo grazie ad Amazon, a scapito, secondo molti, dei suoi dipendenti che hanno stipendi piuttosto bassi e si ritrovano a fare i conti con i problemi del caro vita.

Ecco che Bezos rilancia dicendo: ”Se i nostri bisnipoti non avranno delle vite migliori delle nostre, allora qualcosa sarà andato storto”. ”Oltre a Amazon, le mie aree di attenzione hanno finora incluso investimenti nel futuro del nostro pianeta e della civilizzazione attraverso lo sviluppo dell’infrastruttura spaziale, il sostegno alla democrazia americana con la gestione del Washington Post e contributi finanziari a varie cause, dalla ricerca per il cancro alla parità dei matrimoni, dalle borse di studio per gli studenti immigrati alla prossima generazione di veterani in Congresso”.

Bezos non proviene da alcuna lobby e da alcun mondo dei super ricchi, in realtà il CEO Amazon è stato semplicemente una persona con una idea, con il coraggio di investirci sopra e la capacità di cavalcare l’avvento della rete in modo così magistrale da cambiare per sempre il mondo del commercio e dell’ecommerce.

Con la mossa filantropica, Bezos si libera dalle critiche, e si decide finalmente a supportare i più poveri, dall’alto dei suoi miliardi e miliardi di fatturato.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here