CONDIVIDI
Facebook Fake News

Continua la lotta alle fake news che vede ormai Facebook in prima linea. Per evitare la diffusione di notizie false e idee folli, Facebook introduce il foto e video check che accompagneranno il fact check. Spesso infatti le fake news si muovono sotto forma di meme, video, immagini che promuovono informazioni inventate, ecco che è diventato necessario andare a legiferare anche su queste.

“Negli ultimi due anni abbiamo fatto della lotta alla disinformazione una priorità. Ad oggi, la maggior parte del controllo si è concentrato sulla revisione degli articoli. Ma abbiamo anche lavorato attivamente per costruire nuove tecnologie e partnership in modo da poter affrontare altre forme di disinformazione”, spiega la Product Manager di Facebook.

La compagnia ha sviluppato un sistema di fact checking molto sofisticato che si  muove sia attraverso le intelligenze artificiali, che utilizzando società specializzate in questo settore per capire caso per caso se le notizie siano del tutto inventate.

“Molti dei nostri partner di fact-checking hanno esperienza nella valutazione di foto e video e hanno una formazione in tecniche di verifica visiva, come la ricerca di immagini inversa e l’analisi di metadati. I controllori sono in grado di valutare l’autenticità o meno di una foto o di un video combinando queste abilità con altre pratiche giornalistiche, come l’utilizzo di ricerche di esperti o agenzie governative”, continua la portavoce.

“Sappiamo che combattere le notizie false è un impegno a lungo termine – continua -. Mentre prendiamo provvedimenti a breve termine, stiamo anche continuando a investire in più tecnologie e partnership in modo da poter anticipare nuovi tipi di disinformazione”.

Il fenomeno delle fake news è estremamente sentito, soprattutto dai governi che fanno pressione sui colossi del web per controllare questa tendenza. allo stesso tempo però, la caccia alle streghe delle fake news, potrebbe diventare uno strumento di censura. Lavorare in questo campo necessita quindi una incredibile attenzione da parte degli operatori, nel tentativo di mantenere la rete libera ma non foriera di pericolose idee.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here