CONDIVIDI
osservatorio solare ufo

In questi giorni sul web si è parlato molto dell’evacuazione dell’osservatorio Sunspot del New Mexico (a pochi chilometri da Roswell) da parte dell’FBI, che ha visto l’arrivo in massa degli agenti supportati da un elicottero Black Hawk e la successiva evacuazione dell’intera cittadina limitrofa per ben dieci giorni, dopo i quali, tra oggi e domani le persone dovrebbero ritornare, assieme all’osservatorio stesso che si prepara alla riapertura.

La segretezza e il mistero mantenute dall’FBI hanno portato il web a darsi alle speculazioni più svariate, dall’avvistamento di una flotta aliena, a qualche segreto apocalittico legato allo stesso sole che sarebbe secondo alcuni, in procinto di spegnersi o di inondare la terra con una tempesta devastante. Certo, le autorità non hanno fatto molto per evitare la teoria del complotto. L’episodio, ai limiti di una puntata di X Files, è infatti pieno di buchi e lacune. Dopo pochi giorni, il direttore della struttura ha scritto su Twitter “L’osservatorio non ha visto nessun alieno”. Al contempo troviamo AURA, la società che gestisce il complesso scientifico dare spiegazioni monche, prive di dettagli e che sembrano comunque non giustificare una simile operazione.

La versione ufficiale vedrebbe infatti la presenza di un individuo pericoloso, così pericoloso da mettere a rischio l’intera popolazione locale, molto isolata data la posizione della cittadina. Non si spiega però l’utilizzo degli elicotteri, l’entrata in forze dell’FBI all’interno dell’osservatorio, la necessità di tenere gli abitanti lontani dal sito per dieci giorni. Alcuni negozi tra i quali una lavanderia che parlano di chiusura definitiva, non temporanea dell’attività.

Dallo spionaggio, alla presenza di velivoli extra terrestri, dalla scoperta di un terribile segreto, al passaggio di armi top secret USA (la famosa Space Force fortemente voluta da Trump?), il mistero dell’osservatorio solare Sunspot sembra destinato a restare tale, entrando nella classifica dei casi più strani legati alle operazioni del governo USA.

L’unica possibilità rimane una spiegazione definitiva da parte dell’FBI, ma le speranze sono davvero minime.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here