CONDIVIDI
Jared Kushner

Tutti abbiamo seguito la campagna elettorale di Donald Trump e tutti abbiamo visto come sia passato dall’essere il candidato meno presentabile e con zero chance di vittoria all’essere eletto Presidente.

Merito suo, sicuramente, ma non tutti sanno che una grandissima fetta di merito è stata di un tal Jared Kushner, il 36enne marito della figlia Ivanka.

Segnatevi il suo nome perché Donald è affascinato da questo ragazzo, rivede se stesso in lui, e gli sta dando sempre più potere al punto che negli Stati Uniti sono pronti a scommettere che sarà lui il suo successore. Per il momento lo ha nominato consigliere personale del Presidente, un ruolo fondamentale nella politica americana e che dimostra la sua stima per questo ragazzo. Trump non è uomo da affidare ruoli importanti a qualcuno solo perché è il marito della figlia; se lo ha fatto è perché lo ha messo alla prova e ha capito che è destinato al successo.

Kushner nasce in una famiglia di polacchi arrivata negli Stati Uniti per sfuggire al nazismo. Da allora i suoi nonni e i suoi genitori hanno costruito un impero immobiliare in cui anche lui ha mosso i primi passi imprenditoriali anche se nel 2003 si è laureato in Sociologia ad Harvard (pare che il padre abbia fatto una donazione di 2,5 milioni di dollari all’Università) e nel 2007 si è specializzato con un master in Business Administration all’Università di New York (anche qui si parla di una donazione di 3 milioni di dollari da parte del padre).

Paradossalmente però la forza di Kushner è su internet visto che a 25 anni ha acquistato il “New York Observer” facendolo diventare uno dei pochi giornali al mondo che guadagna con il proprio sito internet.

Anche per questo Trump gli ha affidato la gestione dei social per la campagna, portandolo alla vittoria.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here