CONDIVIDI

Figure tipiche della mitologia e del folclore, collegati, specie nella tradizione nordica, a mille leggende, i nani sono presenti in maniera massiccia nell’arte e nello showbiz di questo periodo storico. Li troviamo tutt’oggi un po’ in tutte le salse: in programmi TV di successo, in serie diventate fenomeni mondiali (anche di costume) e soprattutto al cinema.

In questa offerta così ricca, naturale quindi affezionarsi alle figure affette da nanismo che incontriamo sul piccolo o grande schermo: ecco dunque i cinque nani più simpatici (dove simpatici ha ampia libertà di movimento) del cinema e della TV.

Tony Cox

I 5 nani più simpatici del cinema e della TV

Volto di uno tra i nanetti senza dubbio più infidi, e al contempo irresistibili, visti sul grande schermo: lo ricordiamo principalmente per il ruolo di Marcus, elfo aiutante traditore del Babbo Bastardo Billy Bob Thornton, e del vero papà dei figli di Jim Carrey in Io, me & Irene (oltre che per il video di Breakout, canzone contenuta nel film dei fratelli Farrelly).

Gimli (Il signore degli anelli)

Certamente il nano più impavido del gruppetto, Gimli, creatura della mente di Tolkien e discendente della dinastia di Durin, è interpretato dall’attore britannico (normodotato) John Rhys-Davis, che avevamo già visto in un paio di Indiana Jones.

Tyrion Lannister (Game of Thrones)

Astuto e caustico, esilarante ed erotomane, senz’altro il più umano del temibile clan dei Lannister, Tyrion – uno dei personaggi più cult dello sterminato universo creato da George R.R. Martin – ha le sembianze dello statunitense Peter Dinklage, che ha preso parte anche all’ultimo X-Men e che rivedremo in Pixels, la prossima opera di Chris Columbus.

La famiglia de ‘Il nostro piccolo grande amore’

Da Little Couple a Little Family, la piccola grande famiglia più amata della TV. Bill e Jennifer ne hanno superate di prove – fra tutte, la malattia di Jen – ma i figlioletti, William e Zoey, sono il traguardo più bello.

Wee-Man (Jackass)

Tornando invece a nani bastardi (oltre che coraggiosi), come non citare Jason Acuña, che il mondo conosce meglio col nickname Wee-Man. Americano di famiglia cilena (ma nato in Toscana, a Pisa), Jason è il più piccolo componente della folle banda di Jackass, capitanata da Johnny Knoxville.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here