CONDIVIDI

Estate o inverno che sia, ci sono film di cui non potremmo praticamente mai sentire la mancanza. Questo succede perché ogni anno i palinsesti televisivi sono costruiti in modo da non far mancare quei titoli dall’aria sempre più familiare e che vengono trasmessi di continuo in TV. Ormai tutti li conoscono, tutti li hanno visti almeno una decina di volte e, molti di loro, sono diventati dei veri e propri film di culto.

Nel caso in cui non li aveste ancora guardati o sentiti nominare, ciò significherebbe che c’è qualcosa che non va. Sono film molto diversi tra loro – alcuni sono comici, altri sentimentali, altri ancora drammatici – ma hanno una caratteristica comune: risalgono quasi tutti a prima del 2000 e ciò significa che i nati degli anni ’90 li conosceranno senz’altro a memoria.

Blog di Cultura ha creato una lista di 12 film immancabili nelle programmazioni televisive.

1. Johnny Stecchino

Il mitico Johnny Stecchino lo hanno visto tutti almeno una volta. Il protagonista Dante, interpretato dal grande Roberto Benigni, ci colpisce soprattutto per la sua bontà ed ingenuità, caratteristiche messe di proposito in forte contrasto con il mondo mafioso che viene descritto nella pellicola, datata 1991. Non è il primo film in cui Roberto Benigni recita al fianco della moglie, Nicoletta Braschi, ma è sicuramente il più conosciuto.

C_116_articolo_10909_articolo

2. Dirty Dancing

Dirty Dancing è il classico film che passano decine di volte in TV e ti fa dire ogni volta: ancora?! Film cult del 1987 che ha consacrato Patrick Swayze come attore e ballerino di primo ordine e che ha avuto un enorme, ed inatteso successo mondiale, Dirty Dancing è uno dei film più riproposti. La sua colonna sonora, Time of your life, ha vinto innumerevoli premi e continua a far ballare moltissime persone che, con scarso successo, cercano di imitare i dotatissimi Patrick e Jennifer Grey.

dirty-dancing-1

3. Chiedimi se sono felice

Questo, come tutti gli altri film firmati Aldo, Giovanni e Giacomo, sembra essere intramontabile e senza tempo. Film del 2000 apprezzatissimo dal pubblico da divano, Chiedimi se sono felice viene trasmesso molto più spesso di quanto si pensi, insieme ai suoi fratelli: Tre uomini e una gamba, Così è la vita, Tu la conosci Claudia?, La leggenda di Al, John e Jack, Il cosmo sul comò, e così via.

4 R
4 R

4. Il diario di Bridget Jones

Quando le reti televisive non sanno cosa proporre, ecco che tirano fuori il coniglio dal cappello: Bridget Jones. Il diario di Bridget Jones è la commedia romantica per eccellenza, uscita nel 2001 e interpretata dalla camaleontica Renée Zellweger. Ha avuto anche un sequel, trasmesso anch’esso spesso e volentieri in TV dopo il primo e intitolato Che pasticcio, Bridget Jones!. Il brillante cast, in cui spiccano i nomi di Colin Firth e Hugh Grant, è senza dubbio uno degli elementi vincenti che rendono questo film unico ed esilarante. E poi, chi nella vita non si è mai sentito un pasticcio come la nostra Bidget Jones?

Renee-Zellweger-in-una-scena-del-film-Che-pasticcio-Bridget-Jones!-2004_h_partb

5. Il ciclone

Sì, perché il ciclone, quando arriva, non è che t’avverte. Passa, piglia e porta via. E a te, ‘un ti rimane altro che restare lì, bòno bòno a capire che, forse, se ‘un fosse passato, sarebbe stato parecchio, ma parecchio peggio“. Impossibile non ricordare la profondità delle prime parole di Levante, il protagonista de Il ciclone interpretato da Leonardo Pieraccioni, la cui storia conosciamo a memoria. Ma questo film del 1996 non è fatto solo di frasi poetiche e dichiarazioni d’amore sullo sfondo della pacifica e assolata campagna toscana: guardando Il ciclone si ride, e anche parecchio.

Stasera-in-tv-su-Canale-5-Il-ciclone-con-Leonardo-Pieraccioni-2

6. Grease

Gli adolescenti di tutto il mondo si sono fatti trasportare dalla magia di questo film senza tempo e dalla storia di Danny e Sandy. Gli affascinati protagonisti pieni di brillantina tra i capelli ti riportano indietro nel tempo, fino agli anni Cinquanta dei jukebox e del drive-in. L’energico John Travolta, già famoso e acclamato dopo La febbre del sabato sera, ha consacrato il suo successo grazie anche a questo film del 1978, che ha poi dato il via ad una serie di remake e musical che riempiono le sale teatrali. Ecco spiegato perché ancora oggi è uno dei film più trasmessi in TV.

1392850472-1

7. Bianco, rosso e Verdone

Mitico ed esilarante comico “road movie” del 1981 con Carlo Verdone che firma anche la regia, Bianco rosso e Verdone è diventato un must nei palinsesti televisivi. Il film è un omaggio al tricolore italiano e i protagonisti, interpretati tutti dall’attore mago delle trasformazioni, possiedono un’auto ciascuno: una è rossa, l’altra è bianca e l’ultima è verde. Ma Bianco, rosso e Verdone non è l’unico film di Verdone trasmesso in loop in TV: come non ricordare anche Viaggi di nozze, Troppo forte e Acqua e sapone.

furio_bianco_rosso_e_verdone

8. Edward mani di forbice

Tutti lo conosco e tutti hanno provato tenerezza per lui: Edward è il protagonista assoluto di Edward mani di forbice, un film del 1990 che da il via ad una collaborazione non ancora terminata: quella tra il regista, Tim Burton, e il protagonista del film, Johnny Depp, che ha ormai alle spalle una ricca carriera di stravaganti interpretazioni. Edward mani di forbice, però, è molto altro: lo stereotipo della famiglia americana si erge all’interno di una profonda fiaba sull’amicizia e la diversità.

0johnnydeppnelfilmedwardmanidiforbice116490

9. Il ragazzo di campagna

Tutti le reti televisive che si rispettino lo trasmettono almeno un paio di volte l’anno: si tratta di Il ragazzo di campagna, il film del 1984 sulle disavventure di Artemio – interpretato da Renato Pozzetto – che lascia la campagna con il suo trattore per cercare fortuna tra il traffico di Milano. Ci rendiamo conto di quanto sia datato questo film quando, ad un certo punto della storia, ci appare un Massimo Boldi con i capelli. Datato si, ma noioso mai.

il-ragazzo-di-campagna

10. Il diavolo vesta Prada

The Devil Wears Prada è il titolo originale del film riproposto di continuo in TV e uscito nel 2006, che ha visto due attrici favolose lavorare insieme: Meryl Streep, nei panni della perfida e meticolosa Miranda Priestly, e Anne Hathaway, la sua timida ma ambiziosa assistente. Il diavolo veste Prada è diventato un vero e proprio film cult per tutti gli amanti di moda e dona tutte le volte un’attuale lezione di stile.

ildiavolovesteprada

11. Ghost

Non c’è film più romantico e strappa lacrime di Ghost e quelli della TV lo sanno bene. Così ci ritroviamo continuamente a dover versare lacrime davanti al televisore, mentre un affascinante Patrick Swayze abbraccia una giovanissima Demi Moore dietro al vaso con la sognante Unchained Melody in sottofondo. La nostra sofferenza è amplificata dal fatto che, avendo guardato questo film cento volte con dieci partner diversi, sappiamo già come va a finire.

SPE09F02_8413669F1_4_MGZOOM

12. Sette chili in sette giorni

Se non lo avete ancora visto non preoccupatevi: prima che possiate dire altro, una pubblicità in TV annuncerà che tra pochi giorni sarà riproposto. Si tratta dell’intramontabile Sette chili in sette giorni, il film del 1986 che vede come protagonisti una coppia altro che vincente: Renato Pozzetto e Carlo Verdone. Questo esilarante film comico narra le avventure di due imbroglioni alle prese con l’apertura di una clinica privata a cui persone in sovrappeso, di tutte le età e ranghi della società, si rivolgono per dimagrire. La spensieratezza del film infonde il buon umore e anche la dieta proposta sembra essere una passeggiata. Sette chili in sette giorni vi farà piangere.. dal ridere.

stasera-in-tv-su-rete-4-7-chili-in-7-giorni-con-carlo-verdone-e-renato-pozzetto-4

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 × due =