CONDIVIDI

Glee, la serie statunitense giunta alla sua quinta stagione, che per prima ha mescolato musical, commedia e dramma, portandole un grandissimo successo planetario, festeggia il suo centesimo episodio, che andrà in onda diviso in due parti: la prima è già stata trasmessa ieri sera su Sky Uno, la seconda il 25 Marzo.

Per l’occasione è stata pensata una sceneggiatura davvero speciale: tutti i protagonisti sono tornati al liceo McKinley, ritorno che ha visto nuovamente la partecipazione anche di personaggi usciti definitivamente dalla serie, ma anche di celebrities come Chace Crawford, star di un’altra super serie come Gossip Girl e ospite d’onore della puntata, e soprattutto Gwyneth Paltrow, che riprende le vesti della strampalata supplente Holly Holliday, ruolo che la portò a vincere anche un Emmy Award; inoltre l’intera colonna sonora dell’episodio è stata scelta dai fans, ai quali è stato chiesto di votare sul web le canzoni preferite eseguite nel corso delle stagioni passate.

E a proposito di musica, neanche la Paltrow ha restito la “Happy-mania“, il super ascoltato pezzo di Pharrell Williams, in vetta alle classifiche ITunes e probabilmente uno dei tormentoni più virali di sempre: l’attrice infatti, proprio durante questo speciale episodio, ne canta una versione riarrangiata, caratterizzata dalla sua particolarissima voce.
L’Entertainment Weekly ha già pubblicato il file audio della canzone, ma la versione ufficiale del pezzo sarà incluso nel disco “Glee: The Music Celebrating 100 Episodes“, compilation pubblicata dalla Columbia Records che celebra i 100 episodi e disponibile all’acquisto dal prossimo 25 Marzo.

Infine, la puntata non ha mancato di ricordare il suo beniamino Cory Monteith, scomparso prematuramente per overdose lo scorso luglio: un centesimo episodio che ha messo in scena tutti gli ingredienti (amori, incontri, litigi) per un ritorno al passato, quando ancora i componenti del Glee Club erano gli sfigati del liceo, perseguitati dalle cheerleader e derisi dalla squadra di football, cercando in qualche modo di recuperare il suo messaggio originale, quell’inno alla vita e alla diversità, che forse si è un pò affievolito nel corso delle stagioni.

http://www.youtube.com/watch?v=Ov-R1Lbshhw

http://www.youtube.com/watch?v=sns9iLwWwto

UN COMMENTO

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here