CONDIVIDI

Gli spoiler sono piombati su di noi senza pietà, travolgendoci come un fiume in piena e distruggendo l’armonia che pensavamo di avere raggiunto guardando l’ultima puntata di Grey’s Anatomy. Poi un venerdì mattina ci siamo svegliati e il mondo intero ci ha avvisato della morte del nostro principe azzurro, del Dottor Stranamore. Il dottor Derek Shepherd è morto, forse sappiamo come o forse nemmeno vogliamo saperlo, perché il nostro cuore sanguina ancora.

La puntata tanto attesa e tanto temuta sta finalmente per arrivare in Italia: domani sera, Sky la trasmetterà, e da quel punto non si potrà più tornare indietro. Non ci saranno più segreti da mantenere con l’amica che ancora (l’unico modo sarebbe stato vivere in un atollo senza connessione) non sapeva della tragedia, non ci si dovrà più trattenere sul web.

E mentre sullo schermo scorreranno le immagini di How To Save A Life (così si intitola la puntata) sarà inevitabile pensare ai 10 anni trascorsi e alle tante storie raccontate da Shonda Rhimes in questa serie tv. Blog di Cultura vi propone perciò i 5 migliori momenti di Derek Shepherd. Ci scusiamo per non avervi fornito i fazzolettini.

L’inizio di tutto

Anche se cerchiamo di staccarlo da Meredith, Derek è legato a lei indissolubilmente. Nella terza stagione Derek e George rimangono confinati in ospedale, per paura che abbiano contratto una malattia infettiva. Ed è in questi momenti che Sheperd ripensa all’istante in cui la sua vita è cambiata, a quando ha conosciuto il suo grande amore al bar di Joe.

Il post-it

E’ una puntata concitata, Izzie è stata nuovamente operata, George muore. E mentre intorno a loro il mondo cade a pezzi, Derek decide di formulare una promessa, perché né lui né Meredith hanno il tempo di correre in municipio. Ma hanno solo un post-it su cui scrivere: che importa, se è per sempre?

La pesca

Cristina, ancora sotto shock dopo la sparatoria in ospedale, ha lasciato il lavoro, e decide di seguire Derek per una battuta di pesca. Il neurochirurgo deve subito dimenticare i suoi propositi di relax per stare dietro agli sproloqui della collega, ancora troppo stressata e insicura. Ma Derek, nonostante tutto, non ha per lei parole pesanti o spazientite: si dimostra sempre tranquillo e comprensivo, come è nella sua natura.

Il tumore

Meredith è a casa, totalmente lontana dalla chirurgia, e Derek è appena tornato dopo un’operazione di 10 ore in cui non ha fatto altro che fissare un aggressivo tumore, senza sapere come rimuoverlo. Un po’ per risollevare la moglie, un po’ per capire come comportarsi, i due iniziano a discuterne, finendo per disegnarlo sul muro e trovare così una soluzione. Insieme al post-it, anche questo disegno resterà sul muro, e sarà portato nella nuova casa.

L’aereo

E’ tra i sopravvissuti all’incidente aereo che gli ha quasi fatto perdere la mano: una persona qualunque deciderebbe di accettare i soldi che l’assicurazione gli offre come risarcimento a una tragedia. Ma non Derek: spinto dalla curiosità e dal senso di giustizia, va a vedere i resti del loro aereo. E infine, in un moto di senso del dovere, anche nei confronti di Mark e Lexie, decide di lasciare perdere i soldi e di lottare per la verità.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here